Riparte il tour della BiblioMacchina: a Macerata appuntamento con la lettura per i bimbi e le loro famiglie

2' di lettura 04/03/2021 - Un’auto piena di libri, tanti racconti, la curiosità dei bambini: a Macerata torna la BiblioMacchina! Avete capito bene: c’è una “macchina biblioteca” che gira per la città e che - grazie all’impegno dei volontari di Nati Per Leggere, che operano in collaborazione con il Comune di Macerata e la Biblioteca Mozzi Borgetti – distribuisce sacchi pieni di libri ai bambini presenti agli appuntamenti.

Obiettivo dell’iniziativa - che rientra tra quelle programmate per il progetto QUIsSI CRESCE!, sostenuto da Con i Bambini nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile - è fare in modo che i libri, quelli buoni, circolino tra le famiglie, raggiungendole anche nelle periferie. Così, testi di qualità arrivano nella quotidianità di molti genitori fornendo un input importantissimo: leggere insieme ai propri figli. Il progetto mira dunque a un momento di condivisione preziosa e profonda, da sostenere e incoraggiare.

Del resto, sottolinea Elena Carrano, referente Marche per il Centro della Salute del Bambino (CSB), formatrice e coordinatrice del programma Nati per Leggere in provincia di Macerata, “il libro dovrebbe rientrare nel paniere alimentare perché è nutrimento, al pari del latte”.

Sì, leggere fa bene. Soprattutto in un momento storico come quello che stiamo vivendo: “Poter mantenere un contatto con le famiglie in questo periodo di grandi restrizioni e solitudini – spiega ancora la Carrano - è fondamentale. Così come lo è veicolare il messaggio dell'importanza della lettura condivisa, mostrando e comunicando ai genitori il benessere nella pratica quotidiana a partire dai primi mesi di vita e spiegando quanto influisce positivamente sulle competenze cognitive e sociali del bambino e sulle buone relazioni tra genitori e bimbi”.

L’appuntamento è per tutti i mercoledì dalle 16:30 alle 18:30; due ore, ogni volta in un spazio diverso, in cui si potranno prendere in prestito libri pensati per famiglie con bambini e bambine da 0 a 6 anni, genitori in attesa e curiosi. Le volontarie di Nati per Leggere metteranno a disposizione delle famiglie delle sacche a “sorpresa“ che saranno diversificate per fasce d’età, con all’interno 3 libri, materiale informativo e la scheda del prestito già precompilata; poi accompagneranno i partecipanti alla scelta con suggerimenti per tutti i gusti familiari. I libri, infine, potranno essere restituiti direttamente alla Biblioteca Mozzi Borgetti o all’incontro successivo con la BiblioMacchina. E a proposito di appuntamenti, questi i prossimi: il 10 marzo e il 5 aprile a Sforzacosta; il 17 marzo e il 12 aprile a Villa Potenza; il 24 marzo in piazza Mazzini; il 31 marzo a Piediripa.


di Sara Schiarizza
redazione@viveremacerata.it





Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2021 alle 18:09 sul giornale del 05 marzo 2021 - 159 letture

In questo articolo si parla di cultura, macerata, articolo, sara schiarizza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQ5G





logoEV