Di Nello presenta la sua Officina universitaria: "Diritto allo studio e trasporti, ecco le nostre priorità"

2' di lettura 17/04/2021 - Lorenzo Di Nello, studente di Beni culturali e presidente di Officina universitaria, parla dei programmi della lista, di come la pandemia abbia influenzato la campagna elettorale e il sistema universitario e delle prospettive per le elezioni studentesche del 21 e 22 aprile.

“Le nostre priorità sono essenzialmente il diritto allo studio e l’agevolazione dei trasporti – dice Di Nello -. Punteremo sul mantenimento della No tax area, la fascia di reddito sotto la quale non si pagano tasse universitarie al di fuori di quella regionale, a 21mila euro. Vorremmo gradualmente alzarla poi fino a 30mila. L’accesso allo studio è fondamentale. A questo proposito, per quanto riguarda l’Erdis, l’ente regionale per il diritto allo studio, cercheremo di adeguare la soglia Isee per la partecipazione al bando a quella massima nazionale. Un’altra nostra battaglia è quella per i trasporti. Vorremmo sederci ad un tavolo con l’Apm, che gestisce i trasporti urbani, e la Contram, per quelli extraurbani. Cercheremo di ottenere agevolazioni per gli studenti negli spostamenti sia dai comuni limitrofi che all’interno della città, rendendo più accessibili poli distanti come quello di Scienze della formazione a Vallebona”.

“Premeremo perché si potenzi la didattica blended, ovvero quella mista fra distanza e presenza – prosegue Di Nello -. Pur volendo tornare in aula, crediamo che per il futuro una risorsa come la didattica a distanza, soprattutto per studenti lavoratori o persone con bambini piccoli, sia fondamentale. Permetterebbe a molte più persone di accedere alle lezioni, ovviamente con i dovuti strumenti come tablet o pc, che vanno garantiti. Il voto online? È una situazione nuova, sicuramente permetterà a molti più studenti di votare, visto che non sarà necessario essere fisicamente a Macerata per esprimersi. Non siamo sicuri che l’affluenza sarà più alta, ma siamo certi del nostro operato. Inoltre, con 37 candidati totali siamo presenti su tutti gli organi maggiori e in quasi tutti i dipartimenti".


di Lorenzo Fava
redazione@viveremacerata.it





Questo è un articolo pubblicato il 17-04-2021 alle 17:24 sul giornale del 19 aprile 2021 - 156 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, articolo, lorenzo fava

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bX8P





logoEV
logoEV