Nuovi spazi per il tennis a Tolentino: grande inaugurazione in contrada Pace (foto e video)

5' di lettura 17/04/2021 - Finalmente il giorno tanto atteso è arrivato, nella mattinata di sabato 17 aprile, in Contrada Pace si è svolta l’inaugurazione del nuovo Centro Tennis di Tolentino.

Si tratta di un’opera costata circa 3,2 milioni di euro, che sorge su un terreno vasto oltre un ettaro e mezzo. Una sorta di rivoluzione per il mondo della racchetta nostrano, che ora potrà usufruire di qualcosa come sette campi da gioco e altri due per il padel, uno dei giochi “top” del momento. A questo si aggiungono due palestre, una sala pesi, gli spogliatoi, un bar-ristorante e un’area a disposizione dello staff tecnico.

I campi coperti sono quattro, due in terra rossa e due in sintetico, oltre a un centrale con una tribuna per gli spettatori. L’opera è stata realizzata attraverso una joint venture tra pubblico e privato, con l’impresa che anticipa le spese e il Comune di Tolentino che restituirà la somma in dieci anni.

Sotto la sapiente conduzione del giornalista Luca Romagnoli, di fronte a una buona cornice di pubblico, nonostante le limitazioni e le normative per il Covid, tra illustri personalità, tra le quali il Presidente del CONI regionale Fabio Luna, l’ex sindaco di Macerata e ora consigliere regionale Romano Carancini, il consigliere Renzo Marinelli e molti altri, ha aperto i lavori un raggiante Sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi, il quale ha iniziato il suo discorso ringraziando tutti per l’impegno profuso per far sì che questo “miracolo strutturale sportivo” si realizzasse.

"E' un sogno che si realizza - prosegue Pezzanesi - tutto è iniziato nel primo mandato con il vicesindaco Emanuele Della Ceca che faceva da tramite con il circolo tennis, si parlava di molto meno e da lì è iniziata l’avventura che ci ha portato via tanto tempo, fino ad arrivare a questa magnifica struttura. Nonostante il dramma del sisma, siamo la quarta città danneggiata del cratere sismico delle quattro regioni, nonostante la pandemia, oggi è un segno importante per questo sport di massa che fortunatamente stiamo recuperando. Non abbiamo molti campioni sia nel campo maschile che nel campo femminile. A tal proposito faccio gli auguri in maniera particolare alla nostra campionessa in erba Elisabetta Cocciaretto che sta disputando in Romania il primo incontro con la nazionale (leggi). Ringraziamenti particolari alla Regione Marche, rappresentata da molti consiglieri, purtroppo non è presente il presidente Francesco Acquaroli in quanto è in programma in contemporanea la giunta".

"Fra circa venti giorni consegneremo altri venticinque appartamenti in sostituzione delle Sae al borgo Rancia. Un grazie particolare all’ingegner Faraoni e all’architetto Severini rappresentato dalla figlia Viviana per aver realizzato in tempi veloci questa meraviglia, circa otto mesi di lavoro e alla fine i risultati li vediamo sotto gli occhi di tutti - spiega Pezzanesi - La vittoria finale va sicuramente ai collaboratori a tutti gli uffici comunali, sicuramente li stresso tanto, ma al termine posso sostenere che il merito è loro".

Successivamente al Primo cittadino è intervenuto il Presidente del Circolo Tennis di Tolentino Marco Sposetti, il quale con molta emozione soddisfazione immensa ha dichiarato: "La struttura è imponente, il percorso è stato molto lungo e irto di difficoltà, ma con il sostegno del Sindaco e dell’amministrazione comunale abbiamo superato ostacoli e alla fine eccoci qua. Da oggi pomeriggio siamo pronti ad immergerci nel campo e nel lavoro che portiamo avanti, dai bambini che si avviano a giocare questo meraviglioso sport, abbiamo strutture che possono soddisfare tutti e che possiamo fare attività perché no regionali, nazionali e di qualsiasi livello. Con il Sindaco ci siamo prefissati un obiettivo, nel 2022 proveremo se ci si riuscirà di organizzare un torneo nazionale giovanile e abbiamo l’appoggio di tutti. Un ultimo, ma non ultimo grazie a tutti gli staff tecnici, con i quali siamo h24 insieme a Martina e Leonardo che hanno preso in gestione il bar, grazie a tutte le eccellenze del territorio, fatto una scelta importante e coraggiosa, ragazzi molto bravi che hanno sempre molte idee. Staff all’altezza che è sempre stato qui, migliorato e ampliato in questi anni, Marco Pisciotta e Alessio Rinaldelli, senza di loro questo miracolo sarebbe stato impossibile, le segreterie che hanno collaborato, la signora Roberta che fino all’ultimo ha creduto a questo progetto. L’avvocato Gianluca Aliscioni che ha collaborato in tutto e senza il quale questa meraviglia non sarebbe sorta".

In rappresentanza del CONI il Presidente Fabio Luna ha ribadito un concetto basilare: "Il CONI è impegnatissimo con le circa cinquemila associazioni e questa giornata ci voleva proprio, grazie al Sindaco e al Presidente per l’invito e per averci resi partecipi di questa giornata fantastica".

Insieme a Luna è presente il nuovo delegato provinciale Fabio Romagnoli, che succede a Giuseppe Illuminati, che ha concluso elogiando l’amministrazione e lo staff. "Il CONI Marche negli ultimi anni ha riqualificato gli impianti sportivi - conclude Luna - con i finanziamenti, con i bandi messi a disposizione dalla passata amministrazione regionale e con quella attuale messa in bilancio, nella nostra regione abbiamo eseguito e si stanno eseguendo lavori per una spesa di circa cinquanta milioni di euro."

Toccante è stata la testimonianza di Jessica Marcozzi, oltre che essere componente della Commissione consiliare permanente della Regione Marche è anche la mamma della Campionessa Elisabetta Cocciaretto. "E' un vanto essere genitore di una campionessa di tennis oltre che consigliere regionale e ringrazio il Sindaco per l’opportunità concessa". La promessa è di portare la figlia a visitare e perché no allenarsi e disputare qualche gara a Tolentino.


di Diego Cartechini
redazione@viveremacerata.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2021 alle 15:23 sul giornale del 19 aprile 2021 - 1302 letture

In questo articolo si parla di sport, tolentino, comunicato stampa, diego cartechini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bX75