Record di iscritti per il Rally dell'Adriatico di Cingoli

2' di lettura 19/04/2021 - A pochi giorni dal via, il 28° Rally dell’Adriatico fa già segnare un proprio record, che è quello delle iscrizioni con 121 equipaggi, con 6 auto in più rispetto all’edizione dello scorso anno disputatasi in settembre e che comprendeva (a causa del corona virus) anche il Raceday che invece torna con un calendario a parte.

Un traguardo che è motivo di grande soddisfazione per gli organizzatori della PRS GROUP. “Siamo felici di questa dimostrazione di affetto e di stima da parte dei piloti e delle squadre verso la nostra gara - commenta Oriano Agostini, patron della PRS GROUP – e credo che abbiamo due segnali importanti: quello che la nostra gara rientra negli interessi di chi corre ed il secondo che le gare su terra hanno sempre un forte appeal. Ringrazio tutti coloro che hanno accettato la nostra sfida, ringrazio anche tutte le istituzioni che ci stanno al fianco nell’organizzazione, a partire dal Comune di Cingoli, cercheremo di non disattendere le loro aspettative”.

La gara quest’anno, in programma il 23 e il 24 aprile prossimo sugli sterrati alle pendici del San Vicino fra San Severino, Apiro e Cingoli, sarà valida come il primo atto del Campionato Italiano Rally Terra, ma anche per il Campionato Italiano Rally Terra Storico, per il “tricolore” Cross Country (ammessi soltanto i “side by side”) e per la Coppa Rally di Quinta Zona. Si preannuncia un inizio alla grande, come dimostra anche l’elenco dei partenti, a cominciare dal pluricampione Paolo Andreucci (Citroen C3), al veronese Umberto Scandola (Hyundai), a molti altri piloti di livello (ben 40 le vetture di classe R5 iscritte), che si daranno battaglia su 9 prove speciali (tre distinte da ripetersi 3 volte) lungo un percorso di 280 km, di cui 65 cronometrati.

La novità principale è costituita dal ritorno del Parco di Assistenza a Jesi. Ovviamente la gara verrà svolta nel pieno rispetto dei “protocolli Covid” federali vigenti, quindi senza la presenza di pubblico lungo le prove speciali e comunque adeguandosi alle direttive impartite dal legislatore.

Questo il programma di gara: giovedì 22 aprile ore 18,00/21,00 Distribuzione Road-Book c/o Sala Stampa, Comune di Cingoli; venerdì 23 aprile ore 08,30/12,00 Verifiche Tecniche presso Parco Assistenza, Jesi ore 14,30/18,00 via Piandelmedico 99 ore 08,00/14,00 Ricognizioni autorizzate (3 passaggi totali); ore 14,00/18,30 Shakedown. Sabato 24 Aprile ore 07,31 Partenza – Jesi, Parco Assistenza ed effettuazione di 9 ps; ore 18,30 Arrivo e premiazione – Cingoli, P.zza Vittorio Emanuele II.


di Angelo Ubaldi
redazione@viverecamerino.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2021 alle 19:13 sul giornale del 20 aprile 2021 - 150 letture

In questo articolo si parla di sport, cingoli, angelo ubaldi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYpA