Settimana ricca di emozioni per i giovani del Volley Macerata

6' di lettura 07/05/2021 - Altro appuntamento settimanale con il campionato Under 17: sono state per quattro le partite che hanno visto protagoniste le squadre biancorosse che si son fatte valere sul campo regalando forti emozioni.

La prima a scendere in campo è stata, lunedì, la formazione della Paoloni, composta dai 2005 della società maceratese ed allenata da Matteo Cacchiarelli e Michele Meschini; i biancorossi si son trovati di fronte la corazzata Cucine Lube Civitanova A in un match, come da pronostico, a senso unico nonostante nel secondo parziale gli ospiti abbiano provato a mettere i bastoni tra le ruote ai più forti civitanovesi non riuscendo, però, a strappare nessun set. Inizio match subito senza storia con i rivieraschi che vanno sul 5-0, aumentando il divario nella fase centrale del set (18-5) fino al 25-08 che chiude la prima frazione. Al cambio di campo la Paoloni riesce a rimanere in scia nella parte iniziale (6-5) con i civitanovesi che riescono a guadagnare il +7 portandosi sul 14-7; gli ospiti non mollano e recuperano tre lunghezze (18-14) ma nel rush finale il nuovo strappo della Cucine Lube chiude il secondo parziale con il punteggio di 25-17. Il terzo periodo è senza storia come il primo: nonostante un’iniziale parità (4-4) i rivieraschi aumentano prepotentemente il divario portandosi sul 21-7 vincendo in scioltezza il set 25-10 ed il match con il risultato di 3-0.

Il derbyssimo tra le due squadre del Volley Macerata (la Paoloni formata dai 2005 contro i Rossi composti dai 2006 – 2007) è stato uno di quegli incontri da circoletto rosso, dove la vittoria andrebbe attribuita ad entrambi i team ma, purtroppo, la pallavolo prevedere un solo vincitore a fine match. La differenza è stata fatta, in ogni set, da uno o, al massimo, due palloni che hanno fatto pendere l’ago della bilancia prima dalla parte di una e poi dalla parte dell’altra squadra e ciò è testimoniato dal risultato di ogni singolo parziale. Il primo set vede una prima fuga della Paoloni grazie a due ace di Pallotta ed un attacco di Fratini Santone (4-1) ma i Rossi recuperano (4-4 Zamparini) e sorpassano (6-9 ace di Coppari); i più “grandi” rincorrono ed impattano a quota 15 (ace di Fratini Santone) e le due squadre proseguono appaiate fino al 19-19 quando il servizio di Acquaviva ed un attacco di Pallotta regalano il +2 alla Paoloni che conserva il vantaggio fino al 25-23 che chiude il primo set. Il secondo parziale è in completo equilibrio: le due squadre, infatti, camminano a braccetto insieme fino al 22-22 senza staccarsi mai; nel rush finale Staffolani e Zamparini conquistano il set point mentre un attacco out della Paoloni consegna il parziale alla squadra Rossa (22-25). Altalena di emozioni nel terzo periodo: Coppari porta avanti i suoi (1-4) ma Passarini pareggia i conti (6-6); Fratini Santone firma + il 4 per la Paoloni (15-11) ma nuovamente i Rossi impattano grazie ai punti di Carnevali e Zamparini (15-15). Equilibrio fino al 23-23 quando un errore dei più “grandi” ed un primo tempo di Carnevali chiudono la terza frazione con il punteggio di 23-25. Il quarto parziale vede i Rossi provare un allungo (10-13 attacco di Coppari) ma la Paoloni recupera e pareggia a quota 19 grazie all’attacco di Fratini Santone che poi trova altri due punti che valgono il set point (24-22); i Rossi non mollano, impattano 24-24 con Veres e Staffolani e poi, ai vantaggi, è lo stesso opposto a firmare l’ace del 25-27 che chiude l’incontro con il risultato di 1-3.

Nella terza sfida in programma questa settimana, i Bianchi del Volley Macerata hanno sfidato il Volley Potentino; match dai due volti quello dei ragazzi guidati da Riccardo Tobaldi e Daniele Del Gobbo che hanno disputato la parte iniziale e finale dell’incontro in maniera concreta e precisa mentre, in quella centrale, troppi alti e bassi hanno rischiato di condizionare il risultato. La partita si apre in equilibrio (6-6) poi sale in cattedra il Volley Macerata che sfrutta il turno al servizio di Taccari per volare sul 9-20 aggiudicandosi facilmente il primo parziale con il punteggio di 12-25. Al cambio di campo le due formazioni vanno a braccetto fino al 13-13 quando il Potentino trova un break di vantaggio (17-15) ma Macerata, con cinque punti consecutivi, passa avanti 17-20; nel rush finale gli ospiti riescono a mantenere inalterato il vantaggio andando a chiudere il secondo set in proprio favore col punteggio di 22-25. E’ ancora la parola equilibrio a regnare nella prima fase del terzo periodo con le due squadre che rimangono appaiate fino all’11-11 quando la squadra di casa prende il largo andando a vincere il terzo parziale 25-19 riaprendo così il match. Coach Tobaldi cerca di spronare i suoi e ci riesce: i ragazzi del Volley Macerata, infatti, innescano il turbo portandosi subito sul 4-12; i locali provano a recuperare qualche punticino (11-16) ma gli ospiti son decisi a portarsi via l’intera posta in palio ed allora premono sull’acceleratore andando a conquistare il quarto set con il punteggio di 16-25 ed il match con il risultato di 1-3. I tre punti consentono ai Bianchi del Volley Macerata di rimanere in testa alla classifica in attesa della prossima sfida in programma contro la Cucine Lube 3 M Volley.

Nell’ultima partita in programma è toccato di nuovo ai Rossi del Volley Macerata scendere in campo, stavolta contro il San Severino Volley. Partono subito forte i locali con Zamparini che piazza quattro ace consecutivi che valgono il 7-3. E’ sempre il servizio il protagonista del set ma cambiando l’interprete il risultato non varia: è infatti Baldantoni, con due punti dai nove metri, a propiziare il nuovo allungo del Volley Macerata (19-11) che può amministrare il vantaggio fino alla fine della prima frazione, chiusa sul 25-18. Al cambio di campo ancora biancorossi protagonisti dalla linea di fondo: stavolta tocca a Carletti piazzare addirittura sei ace nel suo turno al servizio spaccando letteralmente il set (16-7) con il San Severino che non riesce a recuperare lasciando così il parziale agli avversari 25-13. Un punto di Staffolani e due primi tempi di Baldantoni, nel terzo periodo consentono ai locali di allungare sull’8-1 mentre Veres firma il 12-2; con un vantaggio così ampio Macerata può controllare agevolmente la fase finale del match fino al nuovo 25-13 che conclude il set e la sfida. I tre punti conquistati consentono ai ragazzi di Dylan Leoni e Samuele Meschini di agguantare la momentanea seconda posizione in classifica prima sfidare, lunedì prossimo, la capolista Cucine Lube Civitanova A.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2021 alle 13:52 sul giornale del 08 maggio 2021 - 138 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, comunicato stampa, volley macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b194