Un tricolore che vale 100 km per la maceratese Tappatà

1' di lettura 22/05/2021 - Splendidi risultati per le Marche nei Campionati italiani assoluti della 100 chilometri di corsa su strada, all’autodromo di Imola (Bologna).

La nuova regina tricolore della distanza è Denise Tappatà, maceratese della Sef Stamura Ancona, protagonista di un netto successo con il tempo finale di 8 ore, 7 minuti e 23 secondi. Dopo aver conquistato due anni fa il bronzo in tre diverse rassegne (maratona, 50 km e 100 km), oltre che una serie di titoli italiani e medaglie internazionali tra i master, stavolta la felicità è ancora più grande per una vittoria al massimo livello.

Nella scorsa stagione aveva dimostrato i suoi progressi in tutte le distanze, fino a un significativo 2h45’57” nella maratona. Sul podio salgono due atlete marchigiane, perché al terzo posto si piazza Francesca Bravi (Grottini Team Recanati) al termine di una gara comandata per oltre 80 km prima di chiudere in 8h47’04”. Che emozione per la nuova campionessa italiana Tappatà, classe 1980 e ingegnere edile di professione. Al traguardo ha ancora tante energie per festeggiare, dopo una prova condotta con regolarità: “È una grande gioia - esclama al traguardo con un enorme sorriso sul volto - anche perché sono riuscita a superare un momento di crisi intorno al 65esimo chilometro. Poi ho visto avvicinarsi il primo posto, mi sono sentita meglio e a quel punto volevo soltanto arrivare bene. Ho iniziato tardi a correre, solo sette anni fa, e questa è una vittoria da dedicare a Fernando Corradini che mi allena, al mio compagno Luigi Del Buono, alla Stamura e a tutti i runners!”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2021 alle 22:04 sul giornale del 24 maggio 2021 - 144 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b30T





logoEV