Il Volley Macerata cala il poker in Coppa

3' di lettura 07/06/2021 - Il Volley Macerata, guidato da Matteo Cacchiarelli e Giammarco Storani, torna in campo dopo la delusione in Finale Territoriale Under 19 e lo fa calando il poker nella Coppa Nazionale Serie D cogliendo la quarta vittoria in altrettante partite disputate; i biancorossi hanno giocato un ottimo match contro il Caldarola Volley continuando così la rincorsa alla vetta della classifica che avrà il suo culmine Sabato prossimo quando i maceratesi affronteranno in trasferta la capolista San Severino Volley.

Coach Cacchiarelli schiera in avvio Francesco Corradini in cabina di regia opposto ad Andrea Sigona, Francesco Gigli e Michele Meschini schiacciatori ricevitori, Lorenzo Bravi e Matteo Bussolotto centrali, Tommy Palombarini libero. Dall’altra parte coach Paoletti, arrivato al Palas di Contrada Fontescodella con soli 7 elementi, risponde con Luca Ballini al palleggio, Francesco Sabbatucci opposto, Andrea Borroni e Federico Tarquini in banda, Nicola Marcucci e Federico Carducci centrali, Simone Cataldi libero.

Il primo break di vantaggio arriva a metà parziale e lo sigla il Volley Macerata grazie all’ace di Bussolotto (12-10); un altro punto dai nove metri, stavolta di Sigona, regala il +3 ai padroni di casa (15-12) mentre due errori degli ospiti consentono a Macerata di volare sul 19-13. Tornano sotto i ragazzi di Paoletti dimezzando lo svantaggio (20-17) ma, nel rush finale, il primo tempo di Bussolotto ed un altro ace di Sigona chiudono la prima frazione con il punteggio di 25-20. Al cambio di campo ancora equilibrio fino a quota 8 poi il Volley Macerata inizia ad aumentare il ritmo: l’attacco di Gigli vale il 10-8 mentre il muro di Bravi regala il +3 ai padroni casa (12-9). Il block di Borroni fa recuperare un punticino a Caldarola (14-12) ma i biancorossi alzano una diga ed ogni attacco degli ospiti torna rispedito al mittente: i muri portati in successione da Bravi, Michele Meschini e Corradini consentono ai locali di allungare prepotentemente sul 20-12 e di aggiudicarsi il parziale in tutta tranquillità per 25-17.

Nel terzo periodo i ragazzi di Cacchiarelli e Storani mettono subito le cose in chiaro portandosi sul 7-2; Caldarola prova a rientrare con Sabbatucci (10-9) ma Sigona, autore di 10 punti nel set, conduce i suoi verso il 19-15. L’ace di Ballini fa recuperare un break agli ospiti ma l’ennesimo muro di Bravi (22-17) dà il via al nuovo allungo del Volley Macerata che, grazie all’ultimo attacco portato da Gigli, chiude il terzo set con il punteggio di 25-19 ed il match con il risultato di 3-0. I tre punti consentono ai maceratesi di viaggiare appaiati in testa alla classifica insieme al San Severino Volley che, però, resta in vantaggio di un solo set.

Sabato prossimo, alle ore 18:00, i biancorossi affronteranno, nello scontro diretto, proprio i settempedani con la vincente della sfida che avrà la ghiotta occasione di portarsi a casa la leadership definitiva del Girone B.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2021 alle 13:55 sul giornale del 08 giugno 2021 - 175 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, comunicato stampa, volley macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6aN





logoEV
logoEV