Macerata non dimentica il sacrificio del maggiore Infelisi

1' di lettura 14/06/2021 - Questa mattina la Sezione dell'Associazione Nazionale Carabinieri, presieduta dal Cav. Giovanni Colucci, alla presenza del Colonnello Nicola Candido, Comandante provinciale dei carabinieri di Macerata, in località Collevario, ha depositato una corona davanti alla stele che ricorda il sacrificio del Maggiore Pasquale Infelisi.

Comandante del Gruppo carabinieri di Macerata, fu assassinato il 14 giugno del 1944 dalle truppe nazifasciste che si vollero vendicare in questo modo del fatto che l'ufficiale non volle aderire al governo anticostituzionale, mantenendo fede al giuramento prestato. Al termine della breve cerimonia è stato commentato e ricordato l'eroico comportamento tenuto dal Maggiore Infelisi, decorato con la medaglia di bronzo al valor militare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2021 alle 17:47 sul giornale del 15 giugno 2021 - 129 letture

In questo articolo si parla di attualità, carabinieri, macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7ff





logoEV
logoEV