Cingoli, trovato in un garage un arsenale da guerra del secondo conflitto mondiale

1' di lettura 18/06/2021 - Un vero e proprio arsenale di guerra risalente al secondo conflitto mondiale è stato rinvenuto dai carabinieri della Stazione di Cingoli in un garage in via Mazzini, in pieno centro storico.

La segnalazione ai militari è arrivata dallo stesso proprietario dell'abitazione il quale, durante dei lavori di ristrutturazione, era stato avvisato dagli operai della presenza di una cassa metallica che spuntava da sotto il pavimento del garage. L'area è stata prontamente isolata e per mettere tutto in sicurezza sono stati chiamati ad intervenire i Carabinieri del Nucleo Artificieri e Antisabotaggio del Comando provinciale di Ancona. L'operazione si è protratta per tutta la giornata di giovedì.

Nella cassa erano contenute otto bombe a mano (fatte poi brillare in una zona isolata) due mitragliatrici Thompson di fabbricazione americana con sei caricatori, un mitragliatore b.a.r. sempre di fabbricazione americana, una mitragliatrice Mp 40 di fabbricazione tedesca con tre caricatori, due caricatori "a banana" e numerosissime munizioni di calibro 9, 45 e 7.62 Nato.

Armi e munizioni sono state sequestrate e messe a disposizione della Procura della Repubblica di Macerata.


di Roberto Scorcella
robertoscorcella@viveremacerata.it







Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2021 alle 12:25 sul giornale del 19 giugno 2021 - 205 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, cingoli, armi, arsenale sequestrato, articolo, roberto scorcella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7Fz





logoEV
logoEV