Scherma in piazza a Macerata

2' di lettura 21/06/2021 - Sabato 19 giugno si è svolta in piazza della Libertà a Macerata l'esibizione di scherma con il patrocinio del Comune di Macerata.

Nella splendida cornice del centro storico maceratese si sono cimentati in pedana bambini della scuola primaria, ragazzi ed atleti di livello nazionale. Anche il pubblico non esperto ha potuto seguire gli assalti grazie alle spiegazioni in tempo reale della pluricampionessa maestra Carola Cicconetti che ancora una volta ha trasmesso tutta la sua carica ed il suo entusiasmo per la scherma. L'organizzazione ben curata nei dettagli, anche nel rispetto dei protocolli di sicurezza contro il Covid-19, ha consentito di provare l'effetto dello scendere in pedana anche al pubblico presente.

Così non solo i bambini, ma anche gli adulti a caccia di nuove emozioni, hanno potuto indossare maschera e fioretto per tirare i primi colpi, magari scomposti e non perfetti nello stile, sotto gli occhi divertiti di amici e parenti. Significativa è stata la presenza delle istituzioni. Il sindaco ha fatto giungere il proprio saluto attraverso l'assessore allo sport avv. Sacchi, L'assessore ha esposto ai presenti l'impegno dell'amministrazione per dotare la città di Macerata di un impianto schermistico degno dell'importanza sempre crescente che la schema maceratese sta conquistando nell'ambito sportivo nazionale e soprattutto nelle famiglie che stanno sempre più scoprendo gli enormi benefici che questa disciplina offre ai suoi praticanti. L'assessore alla sicurezza Paolo Renna ha espresso il proprio compiacimento per l'iniziativa e per l'impegno della Macerata scherma nella diffusione dei valori di lealtà, rispetto e sano agonismo nel territorio del comune di Macerata.

E' intervenuto anche Fabio Romagnoli, delegato del CONI per la provincia di Macerata, mostrando grande interesse per la crescita della scherma nella città ed offrendo il proprio sostegno ad una sempre maggior conoscenza della disciplina sportiva italiana più premiata alle olimpiadi. Un apprezzamento va anche ai tecnici ed agli operatori del Comune di Macerata che si sono adoperati per allestire la piazza con le strutture necessarie ed allo staff dell'associazione sportiva che è stato sempre attento ed attivo per garantire il regolare svolgimento dell'evento. Di sicuro chi ha assistito alla manifestazione potrà comprende ed apprezzare con più facilità le azioni degli schermidori italiani impegnati alle prossime olimpiadi di Tokio, e chissà che ad una prossima edizione non possa partecipare anche un atleta di Macerata.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2021 alle 11:24 sul giornale del 22 giugno 2021 - 170 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7Xx





logoEV
logoEV