contatore accessi free

Serie D: il Volley Macerata chiude in vetta il Girone B da imbattuta

3' di lettura 21/06/2021 - Il Volley Macerata vince anche l’ultima sfida di Regular Season con il Don Celso Vega Fermo e chiude in vetta, da imbattuta, il Girone B della Coppa Nazionale di Serie D; i ragazzi allenati da Matteo Cacchiarelli e Giammarco Storani, nonostante un calo di tensione nel terzo parziale, disputano una discreta gara centrando l’obiettivo della conquista dei tre punti che valgono la possibilità di poter disputare in casa la semifinale, in gara unica, in programma nei prossimi giorni.

Coach Cacchiarelli, privo di Gigli, schiera in avvio Francesco Corradini in cabina di regia opposto ad Andrea Sigona, Michele Meschini ed Alessandro Ciccioli in banda, Lorenzo Bravi e Pam Singh al centro, Tommy Palombarini nel ruolo di libero; risponde Fermo con Roberto Concetti al palleggio, Federico Flaiani nella sua diagonale, Lorenzo Saudelli e Giacomo Germani schiacciatori ricevitori, Filippo Sarzana e Francesco Giannessi centrali, Lorenzo Luzi libero.

Sigona regala il primo vantaggio ai suoi (7-4) ma questo dura poco in quanto gli ospiti pareggiano subito a quota 8; inizia un lungo punto a punto tra le due formazioni che camminano a braccetto fino al 23-23 quando l’errore al servizio di Lorusso ed il muro di Corradini permettono a Macerata di chiudere la prima frazione con il punteggio di 25-23. Al cambio di campo Bravi in battuta e Singh a muro firmano il 9-5 in favore dei biancorossi ma gli ospiti, aiutati da tre errori dei ragazzi di Cacchiarelli e Storani, recuperano ed impattano a quota 10; un altro punto di Bravi, stavolta in attacco, ed un ace di Corradini danno via alla fuga decisiva di Macerata che scappa sul 21-16 riuscendo ad aggiudicarsi il secondo parziale 25-19 con una conclusione di prima di Corradini che spiazza la difesa fermana. Nel terzo periodo due muri consecutivi di Giannessi permettono a Fermo di guadagnare tre punti di margine (6-9) ma Sigona riporta subito sotto i suoi (10-11); Saudelli firma il nuovo + 3 ospite (11-14) ma ancora una volta i padroni di casa recuperano, stavolta con Bravi, tornando sul -1 (16-17). Continua il tira e molla tra le due formazioni in campo con Germani da una parte e Bravi dall’altra che si prendono entrambi carico della propria squadra: lo schiacciatore ospite, prima, sigla tre punti che valgono il 17-21 mentre il centrale di casa stampa un primo tempo e, successivamente, tre ace che consentono a Macerata di ribaltare la situazione passando a condurre 22-21; nel rush finale Saudelli trova il primo set point mentre Sigona spara out l’attacco che chiude la terza frazione 23-25. La sconfitta del parziale precedente fa suonare la sveglia in casa dei maceratesi che, al rientro sul terreno di gioco, mettono subito il turbo scappando sul 6-1 firmato da Ciccioli; l’ace di Singh ed il block di Corradini mandano i padroni di casa sul +8 (12-4) con i ragazzi di Cacchiarelli e Storani che son bravi a mantenere inalterato il vantaggio fino al 24-16 quando due errori dei locali regalano il 24-18 a Fermo. Dopo due tentativi andati a vuoto, alla terza occasione ci pensa Ciccioli a chiudere il set 25-18 ed il match con il risultato di 3-1.

I tre punti, come detto all’inizio, consentono al Volley Macerata di concludere il Girone B in cima alla classifica grazie a sei vittorie su altrettante partite giocate; ora non resta che aspettare la fine del Girone A (domani la Virtus Volley Fano ospiterà l’Associati Fisiomed nel recupero della 5° Giornata) per scoprire il nome dell’avversario e la relativa calendarizzazione della Semifinale Regionale della Coppa Nazionale di Serie D che si disputerà in gara secca al Palasport di Contrada Fontescodella a Macerata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2021 alle 14:59 sul giornale del 22 giugno 2021 - 151 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, comunicato stampa, volley macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/b7ZC





logoEV
logoEV
qrcode