contatore accessi free

Under 13 6×6: una vittoria ed una sconfitta sul filo di lana per il Volley Macerata

3' di lettura 22/06/2021 - Continua a ritmi serrati il campionato Under 13 nella versione 6×6; i biancorossi allenati da Dylan Leoni e Samuele Meschini hanno ospitato Domenica scorsa l’Avis Pallavolo Ascoli ottenendo una vittoria netta 3-0 nel match di andata mentre nel ritorno i maceratesi hanno dovuto subire una sconfitta sul filo di lana per 2-1.

Nella sfida iniziale parte bene l’Avis che si porta sull’8-12 grazie a Mariani con l’ace di Galanti che regala il +5 alla formazione ospite (9-14); i biancorossi, nel momento di difficoltà, trovano la giusta reazione ed impattano a quota 14 con Lambertucci che poi trova anche il servizio vincente firmando il 18-15 in favore dei padroni di casa. Ascoli recupera e pareggia 18-18 ma Macerata prova di nuovo a scappare con Trubbiani e Zazzetta che siglano il 21-18; gli ospiti nuovamente azzerano il gap (23-23) ma nel rush finale la spunta Il Volley Macerata con Molinari che pone fine alla prima frazione 25-23. La formazione di Leoni è un diesel e ne approfitta Ascoli per ripartire, al cambio di campo, avanti 2-7 ma ecco che i biancorossi ricominciano a macinare gioco e recuperano subito il gap agganciando gli avversari a quota 9. Il muro di Molinari e due ace di Trubbiani consentono ai maceratesi di allungare sul 15-11 mentre le battute vincenti di Gigli e Carducci regalano al Volley Macerata la bellezza di 10 set-point; l’Avis Pallavolo Ascoli annulla le prime due occasioni per chiudere ma alla terza possibilità i padroni di casa chiudono il secondo parziale con il punteggio di 25-16. Il terzo periodo, dopo un’iniziale equilibrio, vede Zazzetta infilare 4 ace nel suo turno di servizio permettendo ai locali di scappare sul 13-6; il divario è ampio ma Ascoli recupera ugualmente qualche punticino arrivando fino al 22-18 quando Gigli trova l’attacco decisivo che permette al Volley Macerata di porre fine al terzo set con il punteggio di 25-20 e al match di andata con il risultato di 3-0.

Nella seconda sfida, disputata in rapida successione, a partire meglio è nuovamente Ascoli che si porta sul 3-6 grazie ad Alessandrini. L’ace di Zazzetta regala la parità ai propri compagni (6-6) con le due formazioni che camminano a braccetto addirittura fino alla conclusione del set; Molinari trova il set point (24-23) ma, dopo continui ribaltamenti, è l’Avis Pallavolo Ascoli ad aggiudicarsi la frazione di avvio con il punteggio di 26-28. Secondo set da incubo per il Volley Macerata che vede gli ospiti volare prima sullo 0-5 e poi sul 7-15; Gigli prova a recuperare un punticino (10-16) ma il turno al servizio di Galanti manda in tilt la ricezione di casa con Ascoli che dilaga sul 10-24 chiudendo il secondo parziale, in proprio favore, con il punteggio di 11-25. Ascoli parte di nuovo a bomba nel terzo periodo e si porta subito sul 5-10 ma Carducci infila tre ace che ribaltano completamente la situazione consentendo al Volley Macerata di passare avanti 13-12; gli ospiti provano due volte a guadagnare un break di vantaggio ma in entrambe le occasioni vengono immediatamente raggiunti. Le due squadre camminano così a braccetto fino al 24-24 quando gli attacchi di Molinari e Zazzetta pongono fine al terzo set 26-24 ed al secondo match con il risultato di 1-2.

I quattro punti conquistati nella mattinata di domenica permettono al Volley Macerata di salire al secondo posto provvisorio della classifica con 12 punti; restano ancora due giornate da giocare: martedì 29 giugno i biancorossi scenderanno a Civitanova Marche per affrontare la Cucine Lube mentre è nuovamente da calendarizzare la sfida contro la Banca Macerata Fea.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2021 alle 13:34 sul giornale del 23 giugno 2021 - 159 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comunicato stampa, volley macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/b8a0





logoEV
logoEV
qrcode