Ricercato 34enne si nascondeva a Montecassiano: arrestato dai carabinieri

1' di lettura 24/06/2021 - Un cittadino pakistano di 34 anni ricercato dalle forze dell'ordine a seguito di una condanna definitiva a due anni e tre mesi per spaccio di stupefacenti, è stato rintracciato dai carabinieri a Montecassiano e arrestato.

I militari dello locale Stazione, a seguito di mirate indagini, hanno scoperto che il giovane straniero aveva trovato rifugio a Montecassiano dove si nascondeva per sfuggire al provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Macerata dopo la condanna in via definitiva alla pena di due anni e tre mesi di reclusione per il reato di spaccio di sostanza stupefacente, avvenuto nel 2019. Il 34enne è stato arrestato e associato al carcere di Fermo.

La notte scorsa, invece, i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Macerata hanno denunciato un uomo, italiano, che a seguito di un controllo è stato fermato mentre girovagava apparentemente senza meta a Piediripa. I militari dell'Arma hanno appurato che sull'uomo, gravato da numerosi precedenti, era stato anche emesso il provvedimento del foglio di via obbligatorio dal Comune di Macerata, emesso dalla Questura del capoluogo. Non è la prima volta, fra l'altro, che viene sorpreso a violare il foglio di via. Per lui è scattata l'ennesima denuncia a piede libero. I carabinieri lo hanno poi accompagnato alla stazione ferroviaria per farlo rientrare nel suo Comune di residenza.


di Roberto Scorcella
robertoscorcella@viveremacerata.it





Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2021 alle 11:25 sul giornale del 25 giugno 2021 - 273 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, macerata, montecassiano, pakistano, foglio di via obbligatorio, articolo, denuncia a piede libero, roberto scorcella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8vT





logoEV
logoEV