contatore accessi free

Il sottosegretario Molteni: "Il modello Macerata funziona"

2' di lettura 03/07/2021 - Oggi a Macerata ho incontrato gli esponenti delle Istituzioni e delle Forze dell’Ordine. Lo Stato è vicino e attento a questo territorio che è stato ferito da un sisma, da gravi fatti di cronaca e dalla pandemia da Covid-19, ma che ha saputo dimostrare di reagire con dignità e orgoglio soprattutto sul fronte della sicurezza e della legalità.

I risultati ottenuti non devono però far abbassare la guardia, ma anzi essere di stimolo a fare di più. In questa ottica da luglio arriveranno in città 7 nuovi agenti, 5 in forza alla Questura e 2 alla Polizia Postale, uomini e donne in divisa che con senso del dovere ma anche con saggezza ed equilibrio opereranno contro tutte le insicurezze urbane. Inoltre la firma della delibera da parte del Ministero dell’Interno che ha rifinanziato il fondo della sicurezza urbana, con 65 milioni di euro per il triennio 2021-2023, fondo creato nel 2018 con i decreti sicurezza voluti da Matteo Salvini, permetterà di dar vita a progetti importanti come “Spiagge Sicure” e “Scuole Sicure” e di videosorveglianza per aiutare i sindaci gli amministratori locali e le Forze di Polizia a garantire più legalità, più contrasto al crimine, allo spaccio e all’immigrazione clandestina.

Importante sarà poi l’attenzione da dedicare al monitoraggio delle attività della criminalità organizzata per i fondi della ricostruzione post sismica e del PRRN. Ma sono molto fiducioso perché il “Modello Macerata” funziona: lo Stato centrale, i territori, i sindaci, gli amministratori, le Forze dell’Ordine e le Polizie Locali, hanno dimostrato un eccellente lavoro di squadra, coeso, non formale ma sostanziale, tutto volto a beneficio dei cittadini e della comunità.


   

da Nicola Molteni
Sottosegretario all'Interno





Questo è un articolo pubblicato il 03-07-2021 alle 18:30 sul giornale del 05 luglio 2021 - 178 letture

In questo articolo si parla di politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/b9Yp





logoEV