contatore accessi free

Open day all'Università di Macerata

2' di lettura 30/07/2021 - Oltre 400 ragazzi, per la maggior parte accompagnati dalle loro famiglie, hanno sfidato il caldo per partecipare al primo dei due tradizionali Open Day estivi dell’Università di Macerata. Si replica il 26 agosto.

Il rettore Francesco Adornato e la delegata all’orientamento Pamela Lattanzi, insieme a docenti, tutor e staff, hanno accolti i partecipanti nell’Orto dei pensatori sbocciato tra mura un tempo di detenzione. “Grazie a UniMc – ha osservato il rettore - l'ex carcere si è trasformato da luogo di detenzione a luogo di libertà e cultura”.

Per la prima volta, oltre ai corsi di primo livello triennali e a ciclo unico, l’ateneo ha allargato la serie di presentazioni a tutta l’offerta formativa, comprese le lauree magistrali, master e corsi di perfezionamento: un ampio ventaglio, che ha richiamato studenti interessati da tutte le Marche, nonché da Abruzzo, Molise, Puglia, Emilia Romagna, Lazio e Calabria “L’Università di Macerata ha fatto dell'umanesimo il suo tratto distintivo – è stato il saluto di Adornato -. Inclusione, qualità della vita e superamento delle disuguaglianze caratterizzano questa università. Il nostro è un Ateneo dentro la contemporaneità, ma che guarda al futuro con un'esperienza formativa di alto profilo”.

Specializzata nelle scienze umane e sociali, l’Università di Macerata ha radici antiche che risalgono al primo Studium Juris del 1290. Una storia ininterrotta e prestigiosa che vede l’ateneo contemporaneo impegnato nella transizione verso l'umanesimo digitale e nell'assicurare una proposta formativa di qualità. Sono tre le novità dell’offerta formativa 2021/22: il primo corso triennale in lingua inglese in studi giuridici comparati denominato “International, European and Comparative Legal Studies”, uno dei pochissimi in Italia nel suo genere; il percorso in “Consulente giuridico per lo sport”, con stage e laboratori guidati da professionisti di società di calcio, basket e volley; infine, il corso di laurea magistrale in storia che si trasforma in “Storia e archeologia per l’innovazione”, con l’inserimento di contenuti propri delle tecnologie informatiche, molto utili allo studio e alla valorizzazione del patrimonio culturale.

Anche per il nuovo anno accademico, l’Università di Macerata conferma le misure straordinarie di sostegno economico agli studenti. Voucher fino a 500 euro per l’acquisto di libri universitari, pc, tablet o smartphone sono disponibili per tutti i nuovi iscritti. Inoltre l’ateneo prevede ulteriori borse di studio da 3.300 euro in aggiunta a quelle dell’ente regionale per il diritto allo studio Erdis. Previste agevolazioni anche per i più meritevoli e per chi ha genitori disoccupati o inoccupati, oltre alla no tax area fino a 20 mila euro e sconti per redditi Iseeu fino a 40 mila euro.


   

da Università degli Studi di Macerata
www.unimc.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2021 alle 12:51 sul giornale del 31 luglio 2021 - 175 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, macerata, università di macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ccNs





logoEV
logoEV