Questione Natura per Cingoli, raccolte mascherine gettate a terra

1' di lettura 15/09/2021 - Siamo partiti con le raccolte nel maceratese dalla magnifica Sarnano e il viaggio continua attraverso il borgo magico di Cingoli incastonato sulla sommità del Monte Circe dove abbiamo raccolto da terra solamente 35 mascherine.

Meta molto frequentata da turisti stranieri e nostrani fa parte del club dei “Borghi più belli d’Italia”. Un titolo più che meritato e girando per le sue vie si vede come ogni angolo è curato nei minimi dettagli e anche l’innovazione che questo paese ha continuamente vissuto attraverso opere e monumenti innovativi che da una parte attraggono turisti durante tutto l’anno e dall’altra intrattengono i residenti nelle loro passeggiate quotidiane. Oggi è conosciuta anche con la denominazione di “Balcone delle Marche” grazie alla sua posizione strategica con una veduta che spazia dal mare Adriatico fino agli Appennini umbro-marchigiani.

Noi vogliamo ringraziare i cingolani per l’attento senso civico e di comunità che hanno ancora vivido nelle loro anime e perché rispettano e amano il loro posto nel mondo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2021 alle 12:56 sul giornale del 16 settembre 2021 - 146 letture

In questo articolo si parla di attualità, cingoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjkg





logoEV