Montelupone, rapina al bar Vizio e Sfizio

1' di lettura 19/09/2021 - Un'azione fulminea, facilitata dal fatto che in quel momento nel locale non ci fossero clienti ma solo una barista. Così, oggi poco dopo mezzogiorno e mezzo è stata messa a segno una rapina ai anni del bar Vizio e Sfizio in via Cialdini a Montelupone.

Ad agire è stato un malvivente solitario che, coltello alla mano e mascherina sul volto, è entrato nel locale intimando la donna di dargli i soldi. Poi, è saltato dietro il bancone, ha aperto il registratore di cassa, arraffando il denaro contenuto all'interno. Il bottino approssimativamente si aggirerebbe intorno ai 500 euro.

Il rapinatore si è poi dileguato, probabilmente con l'ausilio di un complice che lo aspettava all'esterno del locale. Nel giro di pochi minuti sono arrivati i carabinieri, ma del malvivente non c'era più traccia.

Ora i militari stanno visionando le telecamere di sicurezza dell'esercizio commerciale alla ricerca di elementi utili ad identificare l'autore della rapina.

E le indagini sono durate davvero poco. Infatti, i carabinieri della Compagnia di Civitanova un paio d'ore dopo il colpo hanno acciuffato i due responsabili della rapina di Montelupone a Porto Recanati. Si tratterebbe degli stessi malviventi che sabato avevano tentato di rapinare una tabacchiera a Montecosaro, ma erano stati messi in fuga dal titolare.

A incastrarli, il mezzo con il quale si muovevano: un inconfondibile Fiat Qubo blu. Lunedì mattina i carabinieri forniranno ulteriori particolari nel corso di una conferenza stampa.


di Roberto Scorcella
robertoscorcella@viveremacerata.it





Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2021 alle 16:35 sul giornale del 20 settembre 2021 - 241 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, rapina, bar, montelupone, articolo, roberto scorcella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cj11





logoEV
logoEV