Gli ex consiglieri regionali delle Marche all'Abbadia di Fiastra

2' di lettura 26/09/2021 - “Aprirsi verso l’esterno cercando più approfonditi momenti di collaborazione e confronto”. Il messaggio arriva dal Presidente dell’Associazione ex consiglieri regionali, Fausto Franceschetti, che ne ha fatto il leitmotiv del suo intervento d’apertura in occasione dell’ assemblea annuale degli iscritti.

L’Abbadia di Fiastra a Tolentino ha ospitato nuovamente un percorso di approfondimento iniziato nel 2020, con un excursus sui primi cinquanta anni dalla nascita delle regioni, e proseguito quest’anno con la disamina delle problematiche legate al territorio delle Marche. Interlocutori principali alcuni ex dirigenti della Regione Marche, che hanno posto in primo piano la loro esperienza diretta in diversi settori legati alla pianificazione dello stesso territorio, alle infrastrutture, all’agricoltura.

Ad accompagnate gli aspetti più direttamente tecnici, le riflessioni degli ex amministratori regionali nel corso del dibattito coordinato dal Vicepresidente dell’Associazione, Marco Luchetti. Ma questa non è che un’ulteriore tappa delle iniziative in cantiere. “Stiamo già lavorando – ha sottolineato Franceschetti – per organizzare incontri su argomenti di strettissima attualità come sanità, servizi sociali e lavoro. Speriamo di riprendere quanto prima anche le assemblee per illustrare la Costituzione nelle scuole, progetto che in questi mesi ha subito una battuta d’arresto a causa dell’emergenza sanitaria”.

Il Presidente ha anche fatto riferimento alle problematiche legate allo status dei consiglieri, che attraverso la nuova normativa hanno avuto un punto di svolta sul versante della rideterminazione del sistema di calcolo dei vitalizi, e ha posto l’accento sulla necessità di proporre nuove forme di comunicazione per divulgare l’attività dell’Associazione in modo piu’ incisivo. Da ultimo il ricordo degli ex consiglieri Massimo Todisco Grande, Alberto Astolfi e Gianfranco Borghesi, venuti a mancare di recente. All’incontro ha fatto pervenire l’augurio di buon lavoro il Presidente del Consiglio regionale, Dino Latini, sottolineando l’importanza di poter mettere a disposizione dell’intera comunità l’esperienza di chi ha avuto un ruolo fondamentale nelle istituzioni regionali. Presente all’iniziativa il consigliere Carlo Ciccioli, che si è soffermato su diverse tematiche legate al presente ed al futuro delle Marche.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2021 alle 13:52 sul giornale del 27 settembre 2021 - 177 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, consiglio regionale delle marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/clec





logoEV
logoEV