contatore accessi free

Il triplice fischio dell'arbitro durante il gol del pareggio: clamorosa beffa per la Treiese (video)

3' di lettura 05/10/2021 - Seconda Categoria: la Treiese perde di misura a Petriolo con una beffa e un episodio amaro da digerire.

I ragazzi di Cesaretti, sotto di 2-1 fino al 98’, segnano il gol del pareggio allo scadere, ma il direttore di gara fischia la fine della partita proprio quando la palla entra in rete.

E’ stata una sfida vera, giocata alla pari da entrambe le compagini. I locali passano in vantaggio al 19’, con Scarpeccio bravo a sfruttare un rimpallo sugli sviluppi di una mischia in area su calcio di punizione dalla trequarti. Prima della mezz’ora coach Cesaretti è costretto a sostituire Tommaso Marini, a rischio secondo giallo, con Zemrani, così i rossoblù guadagnano terreno. Tra il 25’ e il 26’ Fammilume e Carbonari non trovano la porta su due cross laterali, ma al 37’ l’attaccante classse 1987 della Treiese segna il 2-1, su assist proprio di Zemrani dopo una splendida azione con palla rasoterra. Contigiani impegna Faraoni, che devia in corner il tiro dell’attaccante locale dopo uno svarione della difesa ospite. Il primo tempo finisce 1-1.

Nella ripresa la squadra di Cesaretti cerca il vantaggio ma viene punita sul più bello, fino alla beffa finale. Minuto 53: Fammilume dai 25 metri costringe Trillini alla deviazione in corner. Il bomber della Treiese, tuttavia, è costretto a uscire dal campo al 56° dopo un colpo alla testa, sostituito da Forconi. Il San Marco si rifà vedere al 63’ con Scarpeccio su punizione, Faraoni respinge in corner. Il numero 9 petriolese segna poi il gol del 2-1, realizzando un rigore dubbio concesso dall’arbitro.I rossoblù continuano a combattere e hanno la prima grande opportunità di agguantare il pareggio al 92’: Calti guadagna un calcio di rigore, spedendo la rimessa laterale sulle mani di un difensore avversario; dal dischetto però il centrocampista milanese si fa ipnotizzare da Trillini.

All’ultimo degli otto minuti di recupero, l’episodio decisivo. Pietrella lancia il pallone in area, Forconi con un pallonetto supera il portiere locale e regala il pareggio. Non è d’accordo, tuttavia, il direttore di gara, che fischia la fine della sfida proprio mentre la palla si stava infilando nel sette, per l’incredulità generale dei giocatori e dei dirigenti della Treiese (guarda sotto il video). Il San Marco Petriolo ringrazia e si aggiudica i primi tre punti stagionali.

I ragazzi di Cesaretti hanno combattuto comunque alla pari con la squadra di casa, e hanno visto sfumare il pareggio a causa di una disattenzione dell’arbitro. La compagine del presidente Micucci vorrà subito riscattare l’amarezza di ieri davanti al proprio pubblico, dato che sabato prossimo 9 ottobre i rossoblù sfideranno al “Capponi” la Belfortese ancora a zero punti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-10-2021 alle 14:30 sul giornale del 06 ottobre 2021 - 252 letture

In questo articolo si parla di sport, treia, treiese, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cmHW





logoEV
logoEV