Macerata, dal controllo nel locale spunta la "maria" nascosta dietro il termosifone

1' di lettura 17/10/2021 - I carabinieri della Compagnia di Macerata, coadiuvati dal Nas e dal Nucleo carabinieri cinofili di Pesaro e dalla Polizia locale di Macerata, hanno sequestrato circa tre grammi di marijuana, nascosti dietro un termosifone, durante un controllo in un esercizio pubblico del centro cittadino.

All'interno dello stesso negozio sono state constatate numerose altre irregolarità in materia di igiene e sanità, in forza delle quali saranno inoltrate le previste proposte di chiusura alle competenti autorità giudiziarie.

Sempre a Macerata, i militari hanno segnalato al Prefetto, nel corso dei controlli stradali effettuati la scorsa notte, un imprenditore agricolo di 36 anni abruzzese, trovato in possesso di 5 grammi di hashish, sottoposti a sequestro.


di Roberto Scorcella
robertoscorcella@viveremacerata.it





Questo è un articolo pubblicato il 17-10-2021 alle 14:28 sul giornale del 18 ottobre 2021 - 340 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, macerata, marijuana, articolo, roberto scorcella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/coTF





logoEV