Tipicità: a Tolentino è questione di pelle

3' di lettura 18/10/2021 - Nella clip per l’EXPO di Dubai è uno dei simboli scelti da Gabriele Salvatores per celebrare il “saper fare” italiano. Stiamo parlando della pelle!

Questo materiale che nelle sue molteplici forme e creazioni identifica da sempre, in Italia e nel mondo, l’operoso centro di Tolentino, viene “celebrato” nel weekend 23-24 ottobre con Questione di pelle, un’iniziativa che esplora il saper fare marchigiano ed italiano, creando nuove metriche tra il grande patrimonio della tradizione e formule di fruizione innovative adeguate alle nuove sensibilità.

Promossa dall’Amministrazione Comunale di Tolentino in collaborazione la Pro Loco TCT, con operatori ed associazioni cittadine, nel pomeriggio di sabato 23 propone un’Expo itinerante che si snoda tra piazze e vie del centro storico, disegnando una vera e propria mappa esperienziale fruibile dagli ospiti con un semplice QR code. L’evento è stato presentato nel corso di una conferenza stampa ospitata al Politeama a cui hanno partecipato il Sindaco Giuseppe Pezzanesi, il Vicesindaco e Assessore al turismo Silvia Luconi, il Direttore di Tipicità Angelo Serri e il Presidente della pro loco TCT Edoardo Mattioli.

Un percorso nella materia che dà vita a creazioni artistiche, ad iniziare proprio dalle forme della pelle, passando per l’intreccio della paglia, per giungere alla lavorazione della carta e ad altri simboli del Made in Marche. Le botteghe del centro storico ospiteranno artigiani e personaggi del “saper fare” insieme alle loro creazioni. Protagonista anche il cibo “da passeggio” in numerose postazioni del gusto, con alla ribalta i sapori autunnali: caldarroste, polenta, tartufo, fritti e cresce marchigiane, insieme ai vini da vitigni autoctoni. Un itinerario alla scoperta del cibo di strada made in Marche.

Scopri le vie e le piazze del centro storico di Tolentino in un gustoso percorso tra le isole del gusto ed i luoghi simbolo della città. In piazza della Libertà, la crescia sfogliata ed il fritto misto marchigiano di Non Solo Pasta da Laila, la polenta di Un anno di Bura di Tolentino, la porchetta di Franco Properzi il Norcino di Colmurano: in via Filelfo piazza Mauruzi, le caldarroste di Millefrutti di Fiore e Marilena e le specialità al Tartufo di Panetteria Luciana - L'angolo del Tartufo. In via Bonaparte i dolci d'autunno di Roberto Cantolacqua Pasticcere e i vini autoctoni di Altrochebacco. Inoltre l’itinerario propone anche “Le forme della manualità” che abbina negozi e artigiani con il meglio della creatività marchigiana: in piazza della Libertà Arredotenda Tappezzeria nel loggiato di Nara Camicie e Novi Gi, in via della Pace Semplicemente Carta e Ottica Ercoli, invia Filelfo Creative di Gioie e Felicetti Due, Trecciajole di Montappone e l’esposizione “La fede nell’arte”, in via Parisani Le meraviglie del ricamo e Diva, Forme Attuali e Incanto, quando L’intreccio è Arte e Peppa dal 1942 e Heroes Calzature e Galleria delle Novità.

Domenica 24 ottobre, dalle 17.00, al Teatro Politeama andrà in scena il talk show “Il futuro della materia”. Consistenze, gusti, sostenibilità ed innovazioni che delineano gli attuali scenari del fashion e dell’artigianato, della ricerca e dello sviluppo di nuove soluzioni, ma anche dell’alimentazione e dell’attenzione all’impronta ambientale. Il talk si concluderà con una degustazione dedicata a “Le consistenze del cibo”, a cura dell’Accademia di Tipicità, con lo chef tolentinate Alessandro Campetella. Questione di Pelle è una tappa del Grand Tour delle Marche, il circuito di eventi di Tipicità ed ANCI Marche che, grazie alla partnership progettuale con Banca Mediolanum, è stato inserito su AWorld, l’app selezionata dalle Nazioni Unite a supporto della campagna contro il cambiamento climatico ActNow.

Stimolare comportamenti quotidiani che minimizzino l’impronta ambientale e sensibilizzino sugli aspetti sociali, utilizzando la bussola degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 ONU: questa la mission dell’app, che dopo soli 10 mesi dal lancio ha già promosso, in tutto il mondo, oltre 3 milioni di azioni individuali virtuose.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2021 alle 15:28 sul giornale del 19 ottobre 2021 - 251 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/co2d





logoEV