Il Valdichienti si arrende in casa

3' di lettura 14/11/2021 - Pur senza Ganci e Bordi un grande Porto Sant’Elpidio sbanca “Villa San Filippo” e si porta a casa la seconda vittoria consecutiva.

Di contro gli uomini di Marinelli (nella foto) senza Papa e Palmieri e a partita in corso il forfait di Comotto cadono per la seconda volta di fila e una volta in vantaggio, subiscono subito il pari per poi cedere alla compagine rivierasca.

Decima giornata del campionato di Eccellenza e al Comunale arriva il Porto Sant’Elpidio, uomini di Marinelli vengono dall’inaspettata battuta di arresto di Fabriano e urgono subito i tre punti, rivieraschi galvanizzati dal primo centro casalingo contro il Grottammare cercano di fare l’impresa, anche senza l’uomo simbolo ovvero l’attaccante Massimo Ganci appiedato dal giudice sportivo. Non sarà sicuramente una partita come le altre per Alessandro Frinconi e Riccardo Cuccù due bandiere del Porto Sant’Elpidio autori della storica promozione in serie D della squadra allora allenata da Eddy Mengo.

Pronti via e al minuto 8 Raffaeli, gran tiro largo alla destra di Rossi. Al 13’ sull’asse Cuccù-Titone tiro di quest’ultimo murato dalla retroguardia rivierasca e chance bruciata. Porto Sant’Elpidio vicino al vantaggio, al 22’ Tenkorang approfitta di un grave errore della retroguardia di casa, ma calcia alto. Ancora Porto Sant’Elpidio pericoloso al 23’ ancora il numero 9 stavolta Rossi c’è. Fase tutta di marca ospite, Petrarulo serve Tenkorang, tiro e Rossi salva i suoi da capitolazione. Al primo affondo al 33’ il Valdichienti passa in vantaggio, azione molto bella e gran botta di Piccinini, palla in rete e primo centro per il giocatore di casa. Botta e risposta e sessanta secondi dopo, il pari ospite, angolo da destra di Orazi, mischia furibonda e Petrarulo, forse caricando Rossi, lo beffa, ma azione molto controversa.

La ripresa vede il Porto Sant’Elpidio minaccioso al 2’ Petrarulo-Tenkorang, decisivo Borgese e occasione mancata per la compagine di Palladini. Al 10’ Porto Sant’Elpidio vicinissima al vantaggio, traversa incredibile di Tenkorang (devastante il numero 9), sulla ribattuta Petrarulo non inquadra lo specchio. Rossi al 25’ si supera su Cantarini a botta sicura e ancora ospiti minacciosi, sulla ribattuta nessun giocatore ribadisce in rete. Porto Sant’Elpidio meritatamente in vantaggio alla mezzora, punizione battuta veloce, Giuli, palla in mezzo e Tenkorang gonfia la rete. Al 38’ Cuccù su punizione, calcia in bocca a Di Nardo e Valdichienti poco incisivo. Incredibile al 41’ Titone tiro e palo pieno, sulla ribattuta ancora il numero 9 e Di Nardo è prodigioso e salva i suoi. Finisce di fatto qui al termine di novantacinque minuti belli, intensi, facce scure in casa Valdichienti, di contro la grande gioia in casa Porto Sant’Elpidio.

Valdichienti-Porto Sant’Elpidio 1-2

Valdichienti: Rossi, Frinconi, Tordini, Colonna, Borgese, Comotto (29’ Rapagnani), Trillini, Piccinini (28’st Muzi), Titone, Cuccù, Marcelli (12’ st Del Brutto). A disp. Mallozzi, Coltorti, Sfasciabasti, Lattanzi, Emiliozzi, Ciccarelli All. Daniele Marinelli

Porto Sant’Elpidio: Di Nardo, Cantarini, Candidi, Orazi, Mozzoni, Ballanti, Calamita, Raffaeli, Tenkorang, Petrarulo, Giuli. A disp. Faini, Morganti, Cesetti, Del Moro, Conio, Traversa, Medori, Baciu All. Ottavio Palladini

Arbitro: Sarnari di Macerata

Marcatori: 33’ Piccinini, 34’ Petrarulo, 30’ st Tenkorang

Ammoniti: Giuli, Borgese, Colonna, Petrarulo


di Diego Cartechini
redazione@viveremacerata.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2021 alle 20:07 sul giornale del 15 novembre 2021 - 238 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, diego cartechini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ct62





logoEV