Abbandono di rifiuti a Tolentino, l'assessore: "Comportamenti che sembrano dispetti"

4' di lettura 19/11/2021 - Purtroppo, dobbiamo registrare, ancora una volta, continui abbandoni a livello stradale di sacchetti e rifiuti in generale, lasciati di fianco delle postazioni dei contenitori per umido, vetro e pannolini e pannoloni, come ad esempio in via Flaminia.

Sempre più cittadini lasciano a terra o direttamente dentro i cassonetti i sacchetti con i rifiuti indifferenziati. Bisogna pertanto ricordare che i cassonetti marroni sono solo ed esclusivamente per il conferimento dei rifiuti organici (scarti di cibo) utilizzando sacchetti biodegradabili e compostabili, i cassonetti verdi per il vetro (bottiglie e barattoli senza coperchi e tappi) e i cassonetti gialli per pannolini, pannoloni ed assorbenti per signora. E allora ci chiediamo… Perché dentro vengono buttati sacchetti blu con il multimateriale o peggio ancora sacchetti gialli con l’indifferenziato?

Crediamo che tutti dobbiamo fare un ulteriore sforzo e rispettare le regole della raccolta differenziata dei rifiuti, porta a porta, evitando dannosi quanto inopportuni abbandoni che oltre a costituire possibili situazioni di inquinamento deturpano il paesaggio urbano ed agricolo della nostra Tolentino. Attenzione è importante rispettare gli orari, i giorni e la tipologia di rifiuti da conferire.

Altro comportamento deprecabile quello che vede il conferimento dei sacchetti in mater-bi non chiusi nei cassonetti marroni dell’organico con la conseguente fuoriuscita di rifiuti che creano cattivo odore, attirano piccoli insetti e sporcano l’interno dei cassonetti stessi, rendendo inutili le operazioni di lavaggio e sanificazioni degli stessi contenitori stradali. Non meno gravi gli abbandoni dei rifiuti e dei sacchetti nelle postazioni di campagna dove troppo spesso vengono lasciati rifiuti di tutti i tipi. Si ricorda che è importante rispettare il calendario gli orari e la tipologia dei rifiuti da conferire: lunedì il sacchetto giallo con i rifiuti indifferenziati, il mercoledì e sabato il sacchetto blu con il multimateraile leggero (plastica, alluminio, barattolame metallico e il venerdì la carta, cartone e i cartoni per bevande (tetrapak).

I sacchetti vanno esposti dalle ore 7 alle ore 8.30 nel centro urbano mentre se si abita nelle zone rurali possono essere conferiti dalle ore 7 alle ore 10.00. In particolare chiamo la collaborazione per il corretto uso della cesta di contrada San Giuseppe dove troppo spesso troviamo ammucchiati rifiuti di tutti i generi. Lasciare, ad esempio, nella cesta o a fianco dei cassonetti stradali il sacchetto giallo con l’indifferenziato significa che lo stesso rimane in quella postazione fino al lunedì successivo con tutte le problematiche che ne conseguono. Serve solo buon senso, un po' di educazione civica e tanto rispetto per gli altri e per l’ambiente in primis.

Ricordiamo che abbiamo sempre a disposizione il centro di raccolta (isola ecologica) di contrada Rotondo, aperto dal lunedì al sabato dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle ore 19. Inoltre è attivo il servizio di ritiro a domicilio degli ingombranti e delle potature e sfalci. Informiamo anche che a breve verranno intensificati i controlli per evitare che nelle vicinanze di edifici interessati da lavori di ristrutturazioni o comunque da lavori edili, le imprese evitino di scaricare materiale di risulta con cementi nelle caditoie delle nostre strade. Infatti ultimamente ci vengono segnalate sempre più fogne “cementificate” che in caso di pioggia potrebbero creare situazioni problematiche e allagamenti.

"Cercheremo di monitorare questi abbandoni – precisa l’Assessore alla sicurezza e Decentramento Giovanni Gabrielli - con le telecamere già istallate, oltre a quelle dedicate al controllo del conferimento dei rifiuti e insieme e grazie ai Comitati di Quartiere e di Contrada stiamo cercando di monitorare i comportamenti sbagliati dei cittadini, come in questo ultimo caso di via Flaminia. Certi comportamenti sembrano proprio fatti per dispetto e comunque ricordo che sono a disposizione per ogni segnalazione e per risolvere altre situazioni di abbandono dei rifiuti. Dobbiamo recuperare senso civico e rispetto delle regole per non vanificare il lavoro di chi rispetta il regolamento e degli operatori del Cosmari, oltre che del Consigliere dimissionario Antonio Trombetta".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2021 alle 15:19 sul giornale del 20 novembre 2021 - 170 letture

In questo articolo si parla di cronaca, tolentino, Comune di Tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cu9m





logoEV