Al via i lavori in via Spalato: nuova ordinanza per l'accesso dei veicoli al cimitero

4' di lettura 03/12/2021 - È stato approvato nei giorni scorsi in Giunta il progetto esecutivo dei lavori di manutenzione straordinaria di via Spalato nel tratto compreso tra via Roma e viale Carradori.

Il progetto è stato redatto dall’Ufficio Opere Urbanizzazione Primaria e Protezione Civile proprio nel tratto nel quale si registrano i maggiori segni di usura a causa della presenza di fessurazioni superficiali e di avvallamenti dovuti alla vetustà della pavimentazione e alle manomissioni derivanti dal passaggio nel tempo di numerosi sottoservizi. L’intervento, del costo di 300mila euro, consiste nella sistemazione della sede stradale e nella bonifica del sottofondo nelle zone in cui si riscontrano gli avvallamenti. Verranno poi sistemati i marciapiedi che saranno riasfaltati nei tratti usurati e nei quali si procederà all’inserimento di cordoli in travertino nei punti in cui sono degradati o mancanti; si interverrà poi con la completa demolizione e ricostruzione del tratto in prossimità della pista di pattinaggio. I lavori riguarderanno anche le opere di realizzazione di scivoli sui marciapiedi in corrispondenza degli attraversamenti pedonali per superare ogni barriera architettonica e la realizzazione di opere complementari come la sistemazione dei pozzetti e delle caditoie stradali nonché il rifacimento della segnaletica stradale. Considerato l’impatto dei lavori sulla viabilità, l’avvio degli stessi è previsto in prossimità dell’estate, al termine quindi delle attività scolastiche, programmando la maggior parte degli interventi durante le ore notturne come già sperimentato con successo in altri cantieri stradali.

"Sin dall’atto del nostro insediamento abbiamo avviato opere di manutenzione straordinaria che proseguiranno in maniera progressiva nei prossimi anni, senza attendere gli ultimi mesi di mandato, come purtroppo avvenuto in passato – è intervenuto l’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Marchiori -. La città ha bisogno di continuità nelle manutenzioni, sia in centro che nelle periferie e frazioni, e con questo metodo riusciremo a garantire sicurezza nella viabilità; gli uffici sono già al lavoro per progettare i successivi interventi".

Il comandante della Polizia locale Danilo Doria ha emesso una nuova ordinanza per regolamentare l’accesso dei veicoli all’interno del civico cimitero. Anche in seguito al provvedimento entrato in vigore lo scorso 20 ottobre, il Comune ha avviato una attività di monitoraggio sul transito all’interno del civico cimitero. La nuova ordinanza, che entrerà in vigore oggi, amplia la fascia oraria (si tiene conto del periodo invernale e dunque delle minori ore di luce solare durante il pomeriggio oltre che delle temperature più rigide) e la platea dei visitatori che vi possono accedere e prende in considerazione delle esigenze specifiche che riguardano il periodo delle festività. A seguito dell’ordinanza dello scorso ottobre il transito veicolare all’interno del civico cimitero è infatti sensibilmente diminuito con il conseguente miglioramento della sicurezza per i pedoni e sono stati aumentati gli stalli per le persone disabili in prossimità dei due accessi al cimitero.

L’assessore con delega ai Servizi Cimiteriali Andrea Marchiori e il comandante della Polizia locale Danilo Doria, in questi mesi, hanno anche incontrato le rappresentanze locali delle associazioni che tutelano i diritti dei disabili per un confronto prima dell’adozione della nuova ordinanza. Il nuovo provvedimento, che annulla il precedente e rimarrà in vigore fino al 15 marzo 2022, prevede:
- divieto di ingresso a tutti i veicoli all’interno del cimitero fatta eccezione di quelli di proprietà comunale, dei mezzi di soccorso, dei veicoli attrezzati per pubblici servizi, dei mezzi delle imprese autorizzate che eseguono lavori all’interno e delle imprese funebri limitatamente al tempo necessario per le operazioni inerenti alla posa o il prelievo di feretri; di consentire in occasione di cerimonie funebri l’accesso ad un massimo di due autoveicoli per particolari motivi di salute o di età delle persone che vi partecipano;
- di consentire l’accesso dei veicoli utilizzati da persone titolari del contrassegno invalidi nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì 8-16, sabato, domenica e festivi 8-12;
- di consentire la possibilità di accedere con i veicoli, nelle fasce orarie specificate, a chi fa richiesta di autorizzazione all’Ufficio Cimiteriale con certificato rilasciato dal proprio medico curante, attestante la presenza della condizione che impedisce la normale deambulazione per documentati motivi di salute, agli ultraottantenni nonché agli accompagnatori dei soggetti affetti da autismo. Il contrassegno dovrà essere esposto, in originale, nella parte anteriore del veicolo in modo chiaramente visibile e i veicoli all’interno del Civico Cimitero dovranno circolare a passo d’uomo.

Per particolari esigenze di ingresso è possibile contattare gli Uffici ai numeri 0733/256265 - 426 - 320






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2021 alle 14:30 sul giornale del 04 dicembre 2021 - 196 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cx1S





logoEV