Macerata, aveva in casa un bazar degli stupefacenti: in manette un 23enne

polizia perquisizione 1' di lettura 08/12/2021 - Aveva attrezzato il suo appartamento in centro a Macerata quasi come un supermarket dello stupefacente: all'interno, i poliziotti hanno trovato cocaina, hashish e marijuana.

Gli investigatori della Squadra Mobile di Macerata, guidati dal Commissario Capo Matteo Luconi, hanno arrestato in flagranza di reato un 23enne gambiano.

Il giovane deteneva all’interno della propria abitazione diverse dosi di stupefacente quasi certamente destinate allo spaccio sul territorio. In particolare, i poliziotti sono riusciti a individuare l’appartamento dove il gambiano viveva, situato in pieno centro storico a Macerata, dopo aver notato un via vai sospetto di persone attraverso vari appostamenti.

Dopo aver fatto irruzione all’interno della casa, il pungente odore di marijuana che permeava tutto il locale, ha incuriosito i poliziotti, i quali hanno deciso di procedere alla perquisizione. Nascosti nella camera da letto, gli agenti hanno recuperato sostanze stupefacenti di diversa tipologia: 6 grammi di cocaina, 50 grammi di hashish suddivisi in dosi, oltre a 6 grammi di marijuana, anch’essi suddivisi in più dosi. Sono stati trovati anche due bilancini di precisione per la pesatura della droga. Il gambiano è finito in manette e sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica Rita Barbieri.


di Roberto Scorcella
robertoscorcella@viveremacerata.it





Questo è un articolo pubblicato il 08-12-2021 alle 12:53 sul giornale del 09 dicembre 2021 - 445 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, roberto scorcella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cyPz





logoEV
logoEV