Montecassiano, commerciante col "pollice verde" coltivava in casa marijuana

1' di lettura 10/01/2022 - Coltivava marijuana in casa, ma è stato scoperto e arrestato dai carabinieri. A finire in manette un commerciante di 59 anni di Montecassiano.

Sabato mattina, i carabinieri della sezione Operativa di Macerata hanno scoperto una vera e propria attività di coltivazione di piante di marijuana. In alcune stanze situate al piano superiore di un fabbricato ricadente nella corte della medesima proprietà, adibito a stalle per animali, sono state rinvenute diverse piante in coltivazione, essiccate ed infiorescenze imbustate, che erano pronte per la vendita.

Le stanze adibite a serra, sottoposte a sequestro dai militari, sono risultate, inoltre, dotate di specifiche lampade per la coltivazione interna e di strumenti idonei a rilevare e gestire la temperatura, l'umidità dell'aria e della luce, al fine di assicurare un ambiente adatto alla crescita delle piante. L'operazione si è conclusa con il sequestro di oltre 100 kg di marijuana, 23 grammi di hashish, una bilancia di precisione, semi per la coltivazione e la somma di 2000 euro.

L'uomo, un commerciante di 59 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari, a disposizione dell'autorità giudiziaria, a cui deve rispondere del reato di coltivazione e detenzione di illecita di sostanze stupefacenti.


di Roberto Scorcella
robertoscorcella@viveremacerata.it





Questo è un articolo pubblicato il 10-01-2022 alle 13:59 sul giornale del 11 gennaio 2022 - 236 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, montecassiano, marijuana, articolo, serra, roberto scorcella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEjG





logoEV