Marcia: a Pescara in evidenza gli atleti del Cus Macerata

2' di lettura 19/01/2022 - Arrivano le prime medaglie tricolori della nuova stagione per le Marche, nell’evento che inaugura il calendario delle rassegne nazionali. Sulle strade di Pescara, ai campionati italiani dei 35 chilometri di marcia, conquista il bronzo Anastasia Giulioni (nella foto) con il terzo posto nella gara della categoria under 23.

La portacolori del Cus Macerata riesce a completare la prova sulla distanza più lunga nel tempo di 3 ore, 28 minuti e 48 secondi, all’indomani del ventunesimo compleanno. Ed è la seconda volta che l’atleta allenata dal tecnico Diego Cacchiarelli sale sul podio, dopo essersi aggiudicata la medaglia di bronzo tra le promesse anche l’anno scorso, ma in quel caso sui 10.000 metri in pista.

Nelle altre gare, valide per i campionati di società, finisce al terzo posto anche la 21enne compagna di club Giulia Miconi, protagonista di un buon piazzamento nei 20 chilometri assoluti in 1h41’58” e con un progresso di quasi due minuti sul record personale. Cresce con lo stesso margine di miglioramento al maschile la promessa Alessandro Tanoni, classe 2002, che all’esordio tra gli under 23 scende a 1h33’38” sui 20 km con la maglia del Cus Macerata e chiude in ottava posizione.

Giornata no invece per la giovanissima Elisa Marini, campionessa italiana cadette nella scorsa stagione, ritirata dopo tre chilometri nella 10 km allieve. In azione anche i master, sui 20 chilometri che assegnano i titoli individuali, con due risultati da podio per gli “over 35” marchigiani.

Tra le donne Francesca Frulla (Nuova Podistica Loreto) è seconda nella gara SF50 con il crono di 2h05’36”. Medaglia d’argento anche per Renzo Mengoni (Gp Avis Castelraimondo) in 2h08’22” nella categoria SM55.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2022 alle 18:59 sul giornale del 20 gennaio 2022 - 124 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cGe5





logoEV