Med Store Tunit Macerata, Lazzaretto: “Lavoriamo per ritrovare subito il ritmo, Giannotti sarà l’arma in più”

2' di lettura 21/01/2022 - La Med Store Tunit Macerata torna in campo per la terza giornata di ritorno con la trasferta di San Donà di Piave, domenica 23.

Anche la squadra veneta si è dovuta fermare per due partite e l’ultima gara giocata è la sconfitta per 3-1 subita in casa della Sol Lucernari Montecchio Maggiore; al momento il Volley Team San Donà di Piave occupa la settima posizione in classifica con 18 punti conquistati e si appresta ad affrontare per due volte la Med Store Tunit in rapida successione, visto che sarà l’avversaria dei biancorossi anche in Coppa Italia nella sfida di mercoledì 26.

Lungo stop anche per Macerata, l’ultima giocata per i ragazzi del coach Di Pinto è stata la vittoria nel derby contro Fano, strappata al tie-break dopo una grande rimonta. Il lungo stop ha frenato un buon momento per la squadra, come avete affrontato queste settimane di pausa? “Non potevamo fare molto altro che fermarci e cercare di stare attenti e restare in forma - afferma lo schiacciatore Enrico Lazzaretto - Non sarà semplice tornare subito in campo, ci aspetta un mese con tante partite che ci aspettano tra recuperi e le sfide di Coppa Italia. Abbiamo ripreso a lavorare duramente, siamo impegnati a ritrovare il prima possibile il giusto ritmo”.

In questo periodo di allenamenti avrete avuto modo di migliorare il feeling con Giannotti, arrivato a dicembre ma già decisivo contro Fano. “Stefano lo conosco, ci ho giocato anni fa insieme, è un ragazzo tranquillo oltre che un grande giocatore. L’ho visto molto ben integrato nel gruppo fin da subito e sono sicuro che ci darà un aiuto importante in questa seconda fase della stagione”.

Il prossimo avversario è il Volley Team San Donà di Piave, ci giocherete prima in trasferta domenica e poi al Banca Macerata Forum per l’esordio in Coppa Italia, quali sono secondo te suoi punti di forza? “Intanto domenica giocheranno in casa, il palazzetto sarà tutto dalla loro parte e potranno sfruttare la spinta dei tifosi. Hanno diversi elementi interessanti nel roster, a partire dall’opposto Vaskelis, poi gli schiacciatori, sono giovani ma hanno già dimostrato il loro talento. Sarà una partita combattuta”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2022 alle 14:16 sul giornale del 22 gennaio 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di sport, Pallavolo Macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cGD0





logoEV
logoEV