Un nuovo logo per l'ATA 3, ci pensano le scuole: vince il Ricci di Macerata

scuola pesaro 4' di lettura 21/01/2022 - L'AATO 3 Macerata ha lanciato nei mesi scorsi un concorso rivolto alle scuole che ricadono sul territorio dell'AATO3 denominato “Un Logo per l’ATA 3”, attraverso il quale individuare il nuovo logo istituzionale dell’Assemblea Territoriale d’Ambito n. 3, Ente regolatore del ciclo integrato dei rifiuti.

La partecipazione delle scuole è stata molto significativa, con molte decine di istituti scolastici aderenti che hanno inviato centinaia di proposte di loghi. La Commissione, nominata dal Responsabile del servizio di comunicazione dell’AATO 3, dopo aver preso visione di tutte le opere pervenute, ha stabilito il vincitore assoluto del concorso ed i vincitori di sezione.

La vittoria assoluta è andata al logo proposto dalla “CLASSE 4U – “IIS MATTEO RICCI MACERATA”, che presto sarà utilizzata come logo istituzionale ed ufficiale dell'ATA3 di Macerata.

Questa la motivazione della vittoria: “Il logo risulta armonico, gradevole, originale, assicurando comunque una veste istituzionale, necessaria per un Ente Locale, come l’ATA 3 Macerata. I colori utilizzati nel logo “richiamano” la raccolta differenziata.”

Come da Regolamento, alla scuola è stato assegnato un premio in rimborsi di materiale didattico di € 1.500,00.

Sono stati poi individuati, i vincitori delle singole sezioni previste nel Regolamento del concorso, premiando le seguenti scuole:

  • CLASSE 4GR – “ITTS DIVINI – SAN SEVERINO MARCHE” per la sezione “Scuola secondaria di II° grado”

Con la seguente motivazione: “Il logo presentato, nella sua essenzialità, risulta d’effetto ed idoneo alla funzione istituzionale richiesta, risultando altresì estremamente gradevole dal punto di vista estetico.”

  • CLASSE 3A SCUOLA PATRIZI - I.C. B. GIGLI RECANATI” per la sezione scuola secondaria di I° grado

Con la seguente motivazione: “Il logo è semplice e lineare e richiama in modo semplice la circolarità del ciclo dei rifiuti. Il gioco dei colori “verde-nero con effetti sfumati” risulta gradevole e d’effetto”

  • CLASSE 5B SCUOLA MARTIRI DELLA LIBERTÀ I.C. MANZONI CORRIDONIA” per la sezione scuola primaria. Con la seguente motivazione: “Il logo è stato realizzato con un ottimo abbinamento dei colori ed un originale composizione dell’acronimo dell’Ente ATA 3 Macerata, che rendono il logo armonioso ed efficace.”

A tutti i vincitori di sezione è stato assegnato un premio in rimborsi di materiale didattico di € 500,00.

Visto l’elevatissimo numero delle opere presentate e l’alta qualità delle stesse, la Commissione ha anche deciso di assegnare 3 “menzioni di merito” ad altrettanti loghi che, seppur non risultati vincitori” si sono distinti rispetto agli altri. A questi verrà consegnata una targa di merito per valorizzare l’ottimo lavoro eseguito.

  • “CLASSE 4U – “IIS MATTEO RICCI MACERATA” per la scuola secondaria di secondo grado.

  • “CLASSE 3° I.C. LUCATELLI – TOLENTINO” per la scuola secondaria di primo grado

  • “CLASSE 3 SCUOLA PRIMARIA BORSELLINO – I.C. MESTICA CINGOLI” per la scuola primaria

“Come sempre – ha detto Fulvio Riccio, responsabile del progetto - le scuole hanno risposto in modo entusiastico alle iniziative presentate dall’AATO 3 Macerata. Dopo le lezioni effettuate nell’ambito dell’iniziativa “Acqua km zero” nella quale sono stati coinvolti più di 3.000 studenti di ogni ordine grado, i quali hanno potuto familiarizzare su importantissime tematiche quali l’economia circolare, l’importanza del riciclo e l’ottima qualità dell’acqua erogata nei nostri territori, la partecipazione al concorso “Un logo per l’ATA” è stata davvero superiore alle più rosee aspettative, con centinaia di splendidi lavori presentati. È stato molto difficile individuare i vincitori tra le tantissime opere inviate, vista la generale altissima qualità delle proposte. Un ringraziamento speciale va quindi a tutte le studentesse, gli studenti ed ai loro docenti che si sono proficuamente impegnati per la realizzazione dei loghi.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2022 alle 12:11 sul giornale del 22 gennaio 2022 - 146 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cGBq





logoEV