Tolentino per l'Ucraina

2' di lettura 09/03/2022 - In queste ore il Sindaco del Comune di Tolentino Giuseppe Pezzanesi e Pia Maria Branchesi Responsabile Ufficio Servizi Sociali hanno partecipato a un incontro organizzato dalla Prefettura di Macerata al fine di coordinare le dinamiche legate all'accoglienza dei profughi provenienti dall'Ucraina.

Presenti alla riunione rappresentanti della Questura, i Sindaci dei Comuni della provincia di Macerata, l'ASUR e le Diocesi di Camerino e Macerata. Infatti è in fase di approvazione e di promozione un Vademecum Operativo a cui fare riferimento per la gestione degli arrivi, della segnalazione e dei procedimenti sanitari da effettuare sul territorio. Inoltre è in fase di avvio anche l'organizzazione e la relativa gestione della rete di accoglienze, tematica affrontata in un ulteriore incontro a livello regionale, dal quale scaturiranno ulteriori indicazioni nelle prossime ore.

Pertanto a seguito di questi incontro, invitiamo i cittadini a comunicare tempestivamente, comunque non oltre le 48 ore dall'arrivo, alla Questura di Macerata (0733 25411) o all'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Tolentino (0733/901320 - 321-323-324-299-500-401) l'eventuale presenza di cittadini ucraini a Tolentino, affinchè possano essere attivate le procedure per il riconoscimento della presenza sul territorio italiano e le procedure relative alla assistenza e monitoraggio sanitario (Tampone covid 19, quarantena preventiva o sorveglianza attiva, Vaccinazione Covid19).

Si ricorda che il Sindaco Giuseppe Pezzanesi, la Giunta e tutta l’Amministrazione comunale si sono attivati per promuovere una raccolta fondi per aiutare i profughi ucraini. Infatti, il Comune ha deciso di mettere a disposizione il proprio iban per favorire una raccolta di denaro da destinare alle onlus impegnate a sostenere e fornire ausilio ai tanti profughi di guerra. La raccolta di fondi va a completare e rafforzare quelle già attivate e che il Comune implementa, come fatto in situazioni similari e pertanto si potrà utilizzare il seguente iban del Comune di Tolentino: IT89 Q030 6969 2001 0000 0046 009 presso Banca Intesa spa. E’ fondamentale indicare la causale del versamento: “Aiuti in favore della popolazione ucraina”.

Inoltre il Sindaco Pezzanesi rivolge un appello a tutti coloro che hanno la possibilità di ospitare i profughi di contattare l’Ufficio Servizi Sociali del Comune o comunque gli Amministratori per segnalare la disponibilità di nuclei abitativi per accogliere i profughi, eventualmente anche all’interno del proprio nucleo familiare. Queste iniziative, come detto, vanno ad affiancare quelle promosse dalla chiesa, dal mondo associazionistico della Città di Tolentino che ancora una volta, prontamente, ha dimostrato tutta la solidarietà dei propri cittadini e l’attenzione verso chi si trova in situazione di disagio. I fondi raccolti consentiranno di per far fronte all'acquisto di beni di prima necessità per i profughi già accolti e/o che arriveranno sul territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2022 alle 21:16 sul giornale del 10 marzo 2022 - 156 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cQW3





logoEV