contatore accessi free

Tornano il Velox e il Cleti, fasi finali a Villa Potenza

2' di lettura 10/03/2022 - Come avveniva in passato, marzo segnerà il limite temporale per poter partecipare alla prossima edizione degli storici tornei Velox e Cleti. Due manifestazioni illustri di calcio giovanile, con tre competizioni distinte: Allievi, Giovanissimi e Esordienti.

Il via avverrà dopo la metà di maggio, tuttavia il responsabile Marcello Temperi già da un mese abbondante è all’opera con la macchina organizzativa. Il più grande Velox, curato dalla Maceratese, raggiungerà il 44° atto per gli Allievi e il 33° per i Giovanissimi, riservati rispettivamente ai baby giocatori classe 2005 e 2007.

In entrambi i casi le società avranno la possibilità di usufruire di 3 prestiti da altri club, ovviamente non iscritti. L’anno scorso la United Civitanova trionfò con gli Allievi contro il Tolentino, mentre la Junior Jesina fece suo il derby dei Giovanissimi con l’Anconitana.

Il Cleti è formalmente organizzato dalla Junior Macerata e toccherà quota 36 edizioni, ancora una volta dedicato alle squadre Esordienti a 9, classe 2009 (con impiego di 3 fuoriquota del 2010). Un anno fa la Recanatese alzò il trofeo battendo in finale la Robur. Qui ci sono già 8 club ai blocchi di partenza e sarà bene che gli altri velocizzino l’iter.

Purtroppo limitazioni di natura “federale” non consentiranno di riproporre i maxi numeri del passato, nel 2019 furono ben 92 le squadre iscritte alla due kermesse, per il Cleti anche dall’Abruzzo. “Siamo felicissimi di poter ri-allestire le due manifestazioni – spiega Temperi - ma la pandemia non è terminata del tutto e avremo meno tempo a disposizione per svolgere i tornei. Pertanto dovremo fissare un tetto al totale dei team partecipanti. Invito le società a mandare le richieste perché, naturalmente, le accetteremo in base all’ordine di arrivo e purtroppo non potremo inserire tutti come una volta. La novità riguarderà l’impianto sede delle fasi finali, si giocheranno a Villa Potenza. Lo Stadio della Vittoria infatti sarà sottoposto a lavori, mancherà magari il fascino della cornice ma i ragazzi potranno giocare su un fondo in erba sintetica di ultima generazione”.


   

da Organizzatori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2022 alle 11:56 sul giornale del 11 marzo 2022 - 167 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cQ4k





logoEV
logoEV
qrcode