Post sessista su Facebook, Sclavi e D'Este: "Ritrovare un modo sano di confrontarsi"

1' di lettura 05/04/2022 - Il candidato sindaco Mauro Sclavi e il candidato sindaco Massimo D'Este intervengono in seguito ai post sessisti apparsi su Facebook a proposito della rivale Silvia Luconi.

"A nome mio e dell’intera coalizione voglio esprimere solidarietà a Silvia Luconi ed allle donne in generale - scrive Sclavi - Tolentino non merita di essere trattata come territorio di scontro fra bande, auspico che tutto ciò porti una competizione elettorale sana e basata solo e soltanto sui temi. Facciamo in modo che quanto accaduto sui social in queste ore serva da lezione a tutti per ritrovare un modo sano di confrontarsi, faccio un appello a tutti i candidati affinché si inizi a parlare di temi e non di volti".

"Come Civico 22 vogliamo esprimere la nostra totale solidarietà alla candidata Sindaco Silvia Luconi - fanno sapere dalla lista di Massimo D'Este - Il nostro movimento condanna questo tipo di toni ed atteggiamenti, volti a fomentare un clima di odio che non ci appartiene e non è nel nostra DNA. La campagna elettorale deve essere un momento entusiasmante per Tolentino, fatto di condivisione, idee e proposte, valori sui quali basiamo la competizione. Siamo e saremo sempre incompatibili verso situazioni del genere".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2022 alle 15:33 sul giornale del 06 aprile 2022 - 133 letture

In questo articolo si parla di politica, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cXMr





logoEV