Tolentino, operaia 54enne attrezza una palestra abusiva in casa: denunciata

guardia di finanza 1' di lettura 12/05/2022 - E' stata la pubblicità che faceva alla sua attività parallela a quella ufficiale di operaia sui social come Facebook e Instagram a insospettire la Guardia di Finanza.

Infatti, nei filmati promozionali diffusi in rete, si intuiva che l'ambiente della palestra fosse piuttosto casalingo, anche se ben provvisto di attrezzi e pesi, ma quando lei stessa in un video ha affermato "benvenuti a casa mia", a quel punto non ci sono stati più dubbi. E a casa sua sono andate le Fiamme Gialle della Tenenza di Camerino.

A finire nei guai è stata una donna di 54 anni di Tolentino che proprio all'interno della sua abitazione aveva messo in piedi una vera e propria palestra completamente abusiva. Sui social si identificava come fitness coach, ma in realtà lavora come operaia in una azienda che si trova fuori dalla provincia di Macerata. I finanzieri hanno sequestrato attrezzi e pesi e segnalato tutto alla Procura della Repubblica di Macerata. Secondo quanto riscontrato, i clienti erano circa una trentina.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata

di Roberto Scorcella
robertoscorcella@viveremacerata.it





Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2022 alle 16:30 sul giornale del 13 maggio 2022 - 763 letture

In questo articolo si parla di cronaca, tolentino, guardia di finanza, abusiva, articolo, roberto scorcella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7ah





logoEV
logoEV