Il Rally delle Marche torna a Cingoli per il tricolore Terra 2022

2' di lettura 06/07/2022 - Buone notizie per gli appassionati di rally marchigiani e del maceratese che torneranno a godere in autunno di un’altra grande prova del Campionato Italiano Rally Terra 2022. Nei giorni scorsi, infatti, la Giunta Sportiva ACI ha approvato la sostituzione dell'annullato Rally Arezzo Crete Senesi e Valtiberina, che è stata sostituita con il Rally delle Marche. La gara marchigiana, quinto atto del tricolore sterrato, si disputerà nello stesso fine settimana del 16 ottobre con sede principale a Cingoli, quindi sugli sterrati tanto apprezzati dai piloti alle pendici del San Vicino, che interesseranno i territori anche di Apiro e San Severino.

A seguito dell’annullamento del Rally di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina, la Giunta Sportiva dell’ACI ha approvato infatti la riassegnazione della validità per il Campionato Italiano Rally Terra al Rally delle Marche. In una riunione appositamente convocata dal Presidente Daniele Settimo, la Commissione Rally ACI Sport, ha infatti indicato nel rally marchigiano la gara adatta a subentrare nel tricolore con la stessa collocazione nel calendario, vale a dire come quinto appuntamento nel fine settimana che va dal 14 al 16 ottobre.

“Era importante agire in fretta – ha detto Settimo - ma anche con la massima accortezza, al fine di salvaguardare l’equilibrio sportivo di una serie importante come il Campionato Italiano Rally Terra. Come Commissione Rally ci siamo riusciti indicando nel Rally delle Marche la gara che entrerà nella serie tricolore al posto del Rally di Arezzo, autoescluso dalla serie per volontà degli organizzatori”.

Il rally marchigiano, organizzato dalla PRS Group di Oriano Agostini e giunto alla quindicesima edizione, è stato quindi indicato come sede più idonea per il cammino del del tricolore terra 2022. In base alle varie candidature ricevute, la scelta del Rally delle Marche è quella che garantiva già una base ben solida e collaudata sia dal profilo organizzativo che tecnico, con i precorsi già ben definiti, collaudati ed in linea con il tipo di gara di un certo livello come il tricolore di specialità. Fin dai prossimi giorni l’organizzazione prenderà contatti con le autorità locali di Cingoli e del territorio per cercare di preparare al meglio l’evento.






Questo è un articolo pubblicato il 06-07-2022 alle 12:16 sul giornale del 07 luglio 2022 - 163 letture

In questo articolo si parla di sport, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dez9





logoEV