contatore accessi free

Nuovo ospedale Macerata, Leonardi: "Abbiamo dovuto iniziare da zero, assente la documentazione precedente al 2020"

Elena Leonardi Consigliere Regionale FdI 1' di lettura 07/07/2022 - Detto, fatto. Firmato lo storico accordo fra la Regione Marche e il Comune di Macerata per la costruzione del nuovo ospedale in località “La Pieve”.

Un presidio ospedaliero d’eccellenza dal punto di vista delle strumentazioni e apparecchiature sanitarie a servizio di personale competente e altamente professionale. L’iter amministrativo porterà entro il 2025 all’affidamento dei lavori e vede un investimento pari a 55 milioni di euro (fondi statali per la ricostruzione post sisma) e circa 80 milioni recuperati dal presidente Francesco Acquaroli che ringrazio, così come l’assessore Francesco Baldelli, l’assessore Saltamartini e tutta la Giunta di centrodestra per lo spirito di collaborazione che ha portato a questo risultato.

Il nuovo ospedale di Macerata, che rientra pienamente nella classificazione di DEA di I livello, prevede circa 400 posti letto, con margine di aumento sulla base del fabbisogno ma senza quella logica di accentramento che avrebbe comportato un ulteriore taglio di prestazioni e servizi negli altri plessi ospedalieri del territorio. Negli scorsi due anni abbiamo investito nella sanità più di quanto non fosse stato fatto nel quinquennio precedente e per quel che riguarda questo presidio ospedaliero abbiamo dovuto iniziare da zero, vista la totale assenza di documentazione precedente al 2020, per dar vita a un progetto ex-novo che vada davvero incontro alle necessità non solo dei maceratesi ma di tutta la provincia.


da Elena Leonardi
Consigliere regionale
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2022 alle 17:57 sul giornale del 08 luglio 2022 - 173 letture

In questo articolo si parla di politica, elena leonardi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/deQP





logoEV
logoEV