contatore accessi free

Tolentino, arrestato nel 2018 per spaccio torna in carcere: deve scontare altri cinque anni di pena

carabinieri 1' di lettura 16/07/2022 - I militari della Stazione Carabinieri di Tolentino, unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo, hanno arrestato un trentottenne del luogo raggiunto da ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Macerata.

L’uomo, tratto in arresto nel 2018 per numerosi episodi di detenzione e spaccio di cocaina, successivamente riconosciuto colpevole, era stato condannato a cinque anni e quatto mesi di reclusione ed alla multa di euro 20.000 euro. Dopo il suo arresto del 2018, aveva già espiato un periodo di detenzione e di arresti domiciliari ma, a seguito della condanna, divenuta irrevocabile, l’uomo dovrà ora scontare la pena di quattro anni, dieci mesi e sette giorni di reclusione, oltre alla multa sopra citata.

La condanna inflitta in via definitiva ha corroborato così gli incontrovertibili elementi probatori raccolti durante la fase delle indagini preliminari, dall’Arma dei Carabinieri che, durante le investigazioni aveva sequestrato oltre 500 grammi di cocaina.

Incessante quindi l’attività di repressione del fenomeno dello spaccio da parte dell’Arma Tolentinate al fine di salvaguardare prevalentemente le fasce giovanili verso il cui ambito è maggiormente improntato lo sforzo volto a prevenire tale fenomeno. Come disposto dall’Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato così associato alla casa circondariale di Fermo ove sconterà la pena prevista. Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio sono state invece elevate sette sanzioni al Codice della Strada e ritirata una patente di guida.


   

di Roberto Scorcella
macerata@vivere.it





Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2022 alle 14:56 sul giornale del 18 luglio 2022 - 363 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, tolentino, spaccio, articolo, roberto scorcella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dggS





logoEV
logoEV
qrcode