contatore accessi free

Tolentino, rapina all'Autogrill: due arresti dopo indagini lampo

2' di lettura 25/07/2022 - Indagini lampo dei carabinieri di Tolentino hanno portato all'arresto delle due persone che all'alba di sabato hanno assaltato l'Autogrill lungo la superstrada 77.

Si tratta di un italiano con diversi precedenti per reati contro il patrimonio e di uno straniero non in regola con il permesso di soggiorno e con precedenti in materia di stupefacenti. Entrambe le persone identificate come quelle che hanno messo a segno l'assalto, sono state sottoposte a fermo di polizia giudiziaria. Ora si trovano in carcere a Montacuto con le accuse di rapina a mano armata, ricettazione e detenzione illegale di arma da sparo.

Per risalire agli autori della rapina a mano armata, i carabinieri si sono serviti delle telecamere di sorveglianza dei comuni di Tolentino e Corridonia. Grazie alle spycam gli investigatori sono riusciti prima ad individuare la marca dello scooter sul quale sono fuggiti i due malviventi, poi ad intercettare anche il numero di targa: si tratta di uno Yamaha modello T-max, risultato rubato il 12 luglio a Porto Sant'Elpidio. Bingo. I militari dell'Arma di Tolentino, assieme ai colleghi di Nor e delle stazioni di San Severino Marche e Corridonia con la collaborazione preziosa della polizia locale di Corridonia, sono riusciti a seguire lo scooter fino a Tolentino. In questo caso a bordo del motociclo vi era uno dei rapinatori, seguito a breve distanza da un’autovettura Ford Focus di colore nero. Il conducente dell’auto, al cenno dell’altro, accostava in una piazzola.

Le successive investigazioni, hanno consentito di far convergere i sospetti su un uomo residente a Corridonia, che spesso utilizzava quell’autovettura- risultata a noleggio – transitando all’interno del Comune di Tolentino. E continuando a monitorare gli impianti di videosorveglianza, in collaborazione con la stazione di Corridonia è stato possibile ricostruire le immagini del percorso effettuato da scooter e autovettura e il rientro dei due soggetti proprio in quel comune. Dopo incessanti indagini, gli inquirenti hanno rintracciare il sospettato a Corridonia, in un un casale parzialmente diroccato. Nella prima mattinata i militari hanno fatto irruzione e hanno trovato entrambi gli uomini. Nel casolare sono stati recuperati e sottoposti a sequestro parte dei contanti provento della rapina, pacchetti di sigarette, contenitori in carta contenenti monete, una pistola a gas, il documento di circolazione dello scooter rubato, tutti gli indumenti utilizzati da uno dei rapinatori nel corso dell’evento delittuoso e le scarpe utilizzate dall’altro nello stesso contesto. Presso l’abitazione di residenza di uno dei due, sono stati invece rintracciati gli altri indumenti e la pistola a tamburo 38 special con sei colpi risultata provento di furto, oltre allo scooter utilizzato per la commissione della rapina.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano

   

di Roberto Scorcella
macerata@vivere.it





Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2022 alle 13:33 sul giornale del 26 luglio 2022 - 1184 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, carabinieri, rapina, tolentino, autogrill, articolo, roberto scorcella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dhsQ





qrcode


Cookie Policy