contatore accessi free

Fissata la nuova data per il Rally delle Marche di Cingoli

2' di lettura 06/10/2022 - Decisa la nuova data per la penultima prova del Campionato Italiano Rally Terra e ultima in calendario del Cross Country, gara promossa dalla PRS Group.

Si svolgerà nel territorio del “Balcone delle Marche”, la sua sede storica, con un percorso ampiamente modificato rispetto al disegno originario nei giorni 12 e 13 novembre prossimo, un mese esatto dopo la precedente data de 14 e 15 ottobre slittata per i danni dell'alluvione. Cambiano data e tracciato, ma non lo scenario alle pendici del San Vicino, con le strade del rally che lambiranno anche i comuni di Apiro e San Severino. Nel nuovo disegno del rally entra anche decisamente il comune di Cupramontana, mentre quartier generale punto di riferimento resta Cingoli.

"Le problematiche causate dalle alluvioni – dice il promoter della PRS Group Oriano Agostini – oltre ai gravi danni al territorio, all’economia, all’agricoltura ed ad aver creato lutti alla popolazione, hanno rischiato di far saltare la gara. Per fortuna la situazione è stata arginata grazie al grande lavoro sulle zone colpite, nel nostro caso la collaborazione con il Comune di Cingoli, che alla gara ci tiene in modo particolare. Si è lavorato per rifare il disegno della gara per la metà di quello che era il progetto di origine. Vorrei pertanto ringraziare davvero il Comune di Cingoli ed anche quello di Cupramontana, insieme a tutto il territorio per il sostegno che ci hanno dato”.

In questo periodo che resta tra la decisione presa e il giorno di gara, è intensa la collaborazione fra gli organizzatori e l’Amministrazione Comunale di Cingoli, che sta lavorando alacremente alla soluzione dei problemi sul territorio causati dalle recenti alluvioni che hanno colpito le Marche il mese passato. Pertanto, la quinta e penultima prova stagionale del Campionato Italiano Rally Terra, inserita in calendario insieme al 1° Baja delle Marche, si svolgerà regolarmente nel territorio cingolano, ma è stato necessario ridisegnare in ampia parte il percorso previsto all’origine, un’azione che va ad assicurare al Campionato Italiano su terra la sua regolare continuità ed equilibrio.






Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2022 alle 15:00 sul giornale del 07 ottobre 2022 - 166 letture

In questo articolo si parla di sport, san severino marche, cingoli, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/duaQ





logoEV
logoEV
qrcode