contatore accessi free

Overtime, numeri da grande festival: si guarda già alla prossima edizione

3' di lettura 10/10/2022 - Numeri da grande festival per Overtime in questa prima edizione senza restrizioni anti-Covid19. Grande partecipazione di pubblico nella cinque giorni di eventi, numerosi tutto esaurito nei teatri e nelle piazze, ben 180 ospiti per 76 appuntamenti tra cui sette presentazioni di libri in anteprima nazionale.

«È stata un’edizione straordinaria - ha commentato l’assessore comunale allo Sport e agli Eventi, Riccardo Sacchi, presente in più appuntamenti - perfettamente inserita nei principi di Macerata Città Europea dello Sport 2022. Qualità altissima dall’inizio del Festival, con la presenza del Ct della nazionale Roberto Mancini, alla chiusura; Overtime è un patrimonio della città che penetra attraverso i principi e i valori della vita, con il linguaggio dello sport».

Presente all’ultimo appuntamento anche Fabio Pistarelli, capo di gabinetto del Presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli: «Oltre a portare i saluti del presidente della Regione, ribadisco che siamo sempre al fianco di questa manifestazione che, con passione, affronta temi importanti come i valori, l’etica, i principi e le visioni».

Per una edizione che va in archivio, se ne affaccia un’altra, la tredicesima, sempre ideata e organizzata da Pindaro Sports & Events dei fratelli Angelo e Michele Spagnuolo. «Il tema del prossimo anno è la passione - dichiara Michele Spagnuolo -, passione per lo sport, il divertimento nel praticare una disciplina, il sacrificio, il sudore. Come tradizione si svilupperà su cinque giorni, dal 4 all’8 ottobre. Un festival che sta crescendo tantissimo grazie anche alla squadra di collaboratori e volontari e ai partner». Molto importante il coinvolgimento del territorio, caratteristica distintiva del Festival. a partire dal mondo delle scuole che hanno partecipato a più appuntamenti tra cui il contest di cucina “Mangiare con gli occhi. Studenti ai fornelli”, vinto dalla squadra formata dall’IIS “Garibaldi” di Macerata, la rassegna cinematografica Overtime Film Festival, presentazioni di libri e incontri tra cui quello con il pugile Roberto Cammarelle, campione olimpico in occasione dei giochi di Pechino 2008, e il Questore di Macerata, il Dott. Vincenzo Trombadore.

Tra i protagonisti di questa edizione ci sono stati, oltre a Mancini e Cammarelle, Fabrizio Castori, Elisa Di Francisca, Luigi Busà, Sandro Campagna, Marco Ardemagni, Jarno Trulli, Ratko Rudic, Nicoletta Romanazzi, Francesco Pannofino, Simona Rinieri, Darina Mifkova, Marino Bartoletti, Gaia Missaglia, Francesca Gargiulo, Gianluca Di Marzio, Pierluigi Pardo, Federico Buffa, Andrea Lo Cicero, Ivano Bordoni, Gianluca Pagliuca, Danny Sargoni, Valentina Buccolini, Davide Moscardelli, Nevio Scala, Romano Battisti. Festival arricchito anche dalle mostre - “1982. Tutto il bello nelle figurine”; “Over 70”. “Santo Stefano. Il bello dello sport” e “Scatti e ritratti” di Massimo Zanconi, “Diaboliko sport” in collaborazione con Astorina e “Da un vecchio telaio…La bellezza rigenerata” di Fabio Scocco - e dalla collaborazione con case editrici come Minerva e 66thand2nd. Un ringraziamento finale agli sponsor privati, alle associazioni e alle realtà maceratesi che hanno sostenuto Overtime, e a tutti i fruitori del Festival.


   

da Organizzatori







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2022 alle 19:16 sul giornale del 11 ottobre 2022 - 90 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/du8o





logoEV
logoEV
qrcode