contatore accessi free

A Tolentino arriva un distributore automatico di pellet

2' di lettura 22/11/2022 - E’ intenzione del Comune di Tolentino incentivare la diversificazione dell’offerta delle fonti energetiche, alla luce dell’attuale crisi geo-politica, che ha fatto incrementare in maniera abnorme il prezzo di tali materie.

L’intervento in questione risponde all’esigenza dei cittadini di disporre di un più ampio ventaglio di scelta dei combustibili ad uso domestico, in modo che le famiglie possano adottare strategie di consumi volte ad ottimizzare i costi relativi. Per rendere ampiamente praticabili le opportunità illustrate, si intende adottare forme di offerta commerciale fruibili ed accessibili indipendentemente dagli orari di esercizio delle attività, come l’installazione in luoghi pubblici di distributori automatici che erogano pellet o simili combustibili ad uso domestico.

Pertanto è stata individuata l’area di proprietà comunale ubicata in largo m.llo ord. Mario Trapassi e app. Salvatore Bartolotta, in prossimità del complesso commerciale Oasi e dello Spazio ‘815 per l’installazione di un distributore automatico per la vendita diretta al pubblico di pellet o simili combustibili ad uso domestico. La concessione dell’area in argomento avrà la durata di dodici anni ed è soggetta al pagamento del canone patrimoniale di concessione.

Sono a carico del concessionario dell’area: la richiesta e l’ottenimento di tutte le autorizzazioni/titoli abilitativi relativi all’installazione del distributore, così come regolamentato dalle vigenti disposizioni edilizie ed igienico sanitarie; il pagamento del canone di concessione; la sistemazione delle pertinenze del distributore (a titolo esemplificativo: piattaforma di sostegno, percorsi pedonali o eventuali modifiche di tracciato degli stessi, eventuali elementi di arredo urbano, illuminazione, ecc..); la stipulazione dei contratti di utenza ed il pagamento delle relative bollette; il rispetto delle vigenti normative in materia di sicurezza; la costante manutenzione ordinaria, straordinaria e di pulizia dell’impianto e delle relative pertinenze; l’assunzione di ogni responsabilità civile e penale, nonché l’obbligo al relativo risarcimento per tutti gli eventuali danni a persone e cose derivanti e conseguenti dall’installazione e dall’esercizio dell’attività di vendita del distributore automatico, dall’allaccio alla rete di energia elettrica, ritenendo l’Amministrazione comunale completamente sollevata in merito anche ad eventuali furti di quanto contenuto nelle macchine erogatrici, per manomissioni o guasti da chiunque causati. Questi i criteri per la concessione di aree pubbliche ove installare distributori automatici per l’erogazione di pellet o altro combustibile ad uso domestico: punti 5: sede legale nel Comune di Tolentino; punti 10: apertura ulteriore sede operativa oltre la seconda; punti 1: ogni 12 mesi di effettivo e documentabile esercizio nell’attività di produzione o vendita dei prodotti oggetto della presente deliberazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2022 alle 14:04 sul giornale del 23 novembre 2022 - 340 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEfm





logoEV
logoEV