contatore accessi free

Il nuovo acquisto della Lube si iscrive a Unimc

4' di lettura 13/12/2022 - Il nuovo acquisto in casa Lube diventa anche un nuovo acquisto tra gli studenti internazionali dell’Università di Macerata.

Lo schiacciatore biancorosso Aleksandar Nikolov, classe 2003, astro nascente del volley bulgaro, ha, infatti, deciso di proseguire gli studi iscrivendosi all’Ateneo maceratese e, precisamente, al corso in International, European and Comparative Legal Studies. Questa laurea triennale in studi giuridici internazionali ed europei, con un piano di studi in parte flessibile e impartita interamente in lingua inglese, è stata considerata la scelta più idonea per Nikolov, che proviene da un percorso di studi in business negli Stati Uniti.

L’atleta potrà anche frequentare i corsi del centro linguistico per perfezionare l’italiano, che già parla fluentemente, grazie ai suoi trascorsi nel Belpaese. Il prossimo anno, potrà così valutare se iscriversi a un corso in economia, più affine alla formazione già avviata negli USA. Oggi il giocatore, accompagnato dal direttore generale di Lube Volley Giuseppe Cormio, ha ricevuto il benvenuto da parte del rettore John McCourt, della delegata ai rapporti internazionali Benedetta Barbisan e del direttore generale di UniMc Mauro Giustozzi. “E’ con grande piacere – ha detto il rettore John McCourt - che diamo il benvenuto in Ateneo a Nikolov. Così giovane, eppure così determinato, ha già mostrato come sia possibile unire con successo la pratica sportiva a livello agonistico con l’impegno nello studio, raggiungendo importanti traguardi in entrambi i campi. Sarà un esempio e uno stimolo per tutti i nostri studenti e le nostre studentesse. Attraverso la nostra area internazionale, coordinata dalla delegata Benedetta Barbisan, abbiamo individuato insieme ad Alex il percorso per lui più idoneo. E’ la stessa attenzione che ci impegniamo a dedicare a tutti i nostri studenti internazionali, per aprire ancora di più l’ateneo ad orizzonti che superino i confini geografici”.

Reduce da due stagioni nel campionato universitario con Long Beach State University, Nikolov ha chiuso la scorsa annata mettendo al collo le medaglie d’argento nella Big West Conference e nella Ncaa, ma ha anche conquistato il premio di giocatore dell’anno. L’enfant prodige dei Balcani è un figlio d’arte. Suo padre Vladimir, ora allenatore, fu portato in Italia da Beppe Cormio nel 2007/08 e vinse lo Scudetto sia a Trento che a Cuneo. Nominato miglior schiacciatore dopo il secondo posto alla World Championships U19 nel 2021, Nikolov jr è un punto di riferimento della selezione bulgara, pur continuando a rinforzare le giovanili. "Rettore e Direttore Generale dell’Ateneo - sono le parole del direttore generale di Lube Volley Giuseppe Cormio - hanno fortemente voluto l'iscrizione di Nikolov. Noi siamo felici che Alex abbia colto questa opportunità a 18 anni, dopo un anno accademico portato a termine negli States. La possibilità di iniziare un corso di laurea in inglese e di proseguirlo in italiano, quando sarà padrone della lingua, è stata la chiave di volta per questa scelta. Determinazione, costanza e applicazione sono caratteristiche comuni ad atleti e studenti e Nikolov proverà a essere performante nei due ruoli. La sua decisione può stimolare altri giocatori che spesso, sbagliando, abbandonano gli studi per proseguire la strada dello sport agonistico o viceversa. Grazie quindi all’Unimc e in bocca al lupo ad Alex".

“Ringrazio il Rettore e l’Università di Macerata – ha detto Alex - per la splendida accoglienza e l’apertura verso noi studenti internazionali! Anche la bellezza dei luoghi e l’organizzazione dell’Ateneo mi hanno subito conquistato! Sono consapevole che non sarà facile conciliare lo studio all’attività sportiva perché gioco nel Club campione d’Italia con l’obiettivo di arrivare fino in fondo su tutti i fronti! Quest’anno seguirò un corso propedeutico di diritto in inglese, ma cercherò di prendere ancora più confidenza con la lingua italiana per poi dedicarmi alle materie economiche. Preparerò gli esami a distanza, questo sarà inevitabile per la mole di impegni, ma voglio integrarmi con i compagni di corso e spero di riuscire a seguire anche qualche lezione in aula. La presenza di numerosi stranieri, oltre a essere un punto di forza dell’Ateneo, mi aiuterà a sentirmi ancor più a mio agio. Quando scendo in campo sono molto determinato, cercherò di avere lo stesso approccio nello studio!”


   

da Università degli Studi di Macerata
www.unimc.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2022 alle 15:04 sul giornale del 14 dicembre 2022 - 108 letture

In questo articolo si parla di università, sport, macerata, università di macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dIbk





logoEV
logoEV
qrcode