contatore accessi free

Borroni e Livi (FDI): “Finanziamenti per importanti infrastrutture nel maceratese"

3' di lettura 29/12/2022 - “Mai tanti fondi per le infrastrutture marchigiane stanziati in così poco tempo. Sono straordinari i risultati per le Marche ottenuti in questa settimana, a partire dalle novità legate all’intermodalità fino ai fondi per le infrastrutture. Il lavoro congiunto tra il Governo Meloni e la Giunta Acquaroli sta generando finalmente quelle risposte che i nostri territori attendono da decenni. L’ultima notizia in ordine di tempo sono i finanziamenti sbloccati dal Cipess su infrastrutture prioritarie, centrali e strategiche per le Marche. Si inizia a colmare uno dei gap più importanti per lo sviluppo delle Marche e del territorio maceratese.

Per quel che riguarda il maceratese, la SS 77 Civitanova Marche-Foligno, asse longitudinale della Quadrilatero, e la SS 16 “Adriatica”, con la realizzazione della rotatoria e del sottopasso ferroviario, due opere che risolveranno definitivamente problemi di traffico che riguardano, non solo i comuni costieri della provincia di Macerata, ma le migliaia di mezzi che attraversano una dei nodi più importanti per i collegamenti nord-sud della dorsale adriatica e quelli est-ovest tra Marche, Umbria e Centro Italia. In questo caso sono stati assegnati ulteriori 10,5 milioni di euro per arrivare alla copertura completa che è pari a 24,4 milioni di euro. Ancora, l’Intervalliva Sforzacosta-Macerata, dalla SS 77 al capoluogo di provincia, che agevolerà i collegamenti tra le valli del Chienti e del Potenza e migliorerà l’accessibilità al nuovo ospedale cittadino.

Un’opera da 83,4 milioni di euro, attesa da decenni, che necessitava di ulteriori fondi - circa 26,2 milioni di euro - per avviare bandi e iniziare i lavori. Per quel che riguarda la Pedemontana delle Marche, ulteriori finanziamenti per la perizia di variante necessaria a seguito di rinvenimenti archeologici nei tratti Castelraimondo Nord- Castelraimondo Sud e Castelraimondo Sud-Innesto SS77 presso Muccia, gli ultimi due lotti. Infine, con riferimento al Piano di accessibilità alle aree del cratere, sono stati assegnati fondi aggiuntivi per un totale di 69,5 milioni di euro destinati all’adeguamento della SS 502 della SS 78 nei tratti Belforte del Chienti-Sarnano, Sarnano – Amandola e Amandola-Servigliano. Risultati storici per i quali l’amministrazione regionale guidata dal Presidente Francesco Acquaroli sta lavorando sin dal primo giorno e a cui oggi si aggiunge l’apporto di Governo, guidato dal Presidente Giorgia Meloni, attento alle esigenze dei territori e disponibile a dare risposte. Il ringraziamento va ai Ministri, all'intero Governo e in particolare al sottosegretario al Mef, Lucia Albano, delegata al Cipess, e a tutte le forze di coalizione che, dopo l'importante risposta per l'alluvione con lo stanziamento di 400 milioni di euro, anche in questo caso hanno dimostrato una attenzione concreta nei confronti delle Marche”.

Questa la dichiarazione del Vicecapogruppo FdI Regione Marche – Componente IV Commissione, Pierpaolo Borroni, e del consigliere del gruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche – Componente III Commissione, Simone Livi, a seguito del contratto di programma MIMS- ANAS.


   

da Fratelli d'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-12-2022 alle 16:37 sul giornale del 30 dicembre 2022 - 84 letture

In questo articolo si parla di politica, fratelli d'italia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dKKG





logoEV
qrcode