contatore accessi free

Reddito di cittadinanza, riattivati i Puc a Tolentino

tolentino 2' di lettura 19/01/2023 - L’ordinamento del Reddito di cittadinanza, al fine di consentire l’attivazione e la gestione dei Patti per il lavoro e dei Patti per l’inclusione sociale, prevede l’istituzione di due piattaforme digitali, una presso l’Anpal, per il coordinamento dei Centri per l’impiego, l’altra presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, per il coordinamento dei Comuni.

Infatti l'erogazione del beneficio è condizionata alla dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro da parte dei componenti il nucleo familiare maggiorenni, nonché all'adesione ad un percorso personalizzato di accompagnamento all'inserimento lavorativo e all'inclusione sociale che prevede attività al servizio della comunità, di riqualificazione professionale, di completamento degli studi, nonché' altri impegni individuati dai servizi competenti finalizzati all'inserimento nel mercato del lavoro e all'inclusione sociale. "Ho ritenuto necessario ed opportuno – ricorda l’Assessori Flavia Giombetti - riattivare i Puc (progetti utili alla collettività) per coloro che percepiscono il Reddito di Cittadinanza nella nostra Tolentino al fine di poter impiegare personale pagato dalla collettività in lavori socialmente utili, così come previsto dalle vigenti normative, rendendoli partecipi e attori del miglioramento".

"Le attività previste nell’ambito dei progetti – precisa l’assessore alle Politiche Sociali Elena Lucaroni - non sono in alcun modo assimilabili ad attività di lavoro subordinato o parasubordinato o autonomo e il progetto prevede l’organizzazione di attività da parte dei Comuni che prendono spunto dai bisogni della collettività, prevedendo occasioni di “empowerment”, tenendo conto delle competenze individuali, e possono essere attuati negli ambiti culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni. Va ricordato che ogni cittadino beneficiario del Reddito di Cittadinanza è tenuto ad un impegno di almeno otto ore settimanali e fino ad un massimo di 16 ore settimanali, a seguito di accordo tra le parti. Pertanto abbiamo voluto, con apposita delibera delineare precisamente i Progetti Utili alla Collettività (PUC) che costituiscono un’importante opportunità per la collettività locale e abbiamo dato mandato all’Ambito XVI di predisporre i PUC anche per il Comune di Tolentino e che riguardano: pulizia al centro Belli; supporto all’Emporio; custodia, apertura e supporto nella digitalizzazione del cimitero; assistenza e cura aree verdi, parchi, giardini del Comune e impianti sportivi; accoglienza e accesso agli atti della ricostruzione; assistenza trasporto scolastico".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2023 alle 13:34 sul giornale del 20 gennaio 2023 - 44 letture

In questo articolo si parla di economia, tolentino, Comune di Tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dNXz





logoEV
logoEV
qrcode