contatore accessi free

Tolentino, operaio macedone insegue uno scippatore e recupera la borsa

2' di lettura 21/03/2023 - Scippata della borsa mentre cammina in centro, inizia ad urlare. Un operaio vede il malvivente fuggire, lo insegue e riesce a recuperare la borsa. Nel frattempo, arrivano i carabinieri e lo scippatore viene fermato e individuato dalla pattuglia in borghese nei pressi del Ponte del Diavolo.

È successo a Tolentino venerdì pomeriggio, verso le 16.30, tutto in una manciata di minuti, in via Filelfo, nei pressi della Chiesa di San Francesco, dove una signora 57enne, casalinga, si trovava normalmente a passeggio con una sua amica, quando, improvvisamente, alle spalle, veniva scippata della borsa che teneva in mano.

Iniziava così a gridare e le sue urla non restavano inascoltate da parte di un ragazzo di origine macedone che stava lavorando in un cantiere edile sito lungo il vicolo del centro storico. Il giovane operaio edile si è messo così all’inseguimento dello scippatore costringendolo a disfarsi della refurtiva ma senza riuscire a raggiungerlo. Veniva così dato l’allarme alla centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Tolentino, che raccoglieva le prime indicazione ed allertava tutte le pattuglie in circuito per la ricerca del responsabile. In effetti, grazie alle indicazioni fornite e alla direzione di fuga indicata, pochi minuti dopo, le ricerche attivate hanno permesso di individuare la presenza di un ragazzo che corrispondeva esattamente alla descrizione fornita. Lo stesso, individuato da una pattuglia in borghese del nucleo operativo, è stato subito fermato, controllato e condotto in caserma per accertamenti.

Qui venivano raccolti elementi inconfutabili circa la sua identificazione e, successivamente, riconosciuto dalla signora che era insieme alla vittima e dal ragazzo che lo aveva inseguito. In aggiunta, sono stati acquisiti i filmati del sistema di video sorveglianza cittadini che, nel caso di specie, avevano ripreso l’intera fase dello scippo. L'uomo, un 37enne non del luogo ma che ultimamente frequenta l’entroterra maceratese in quanto operaio edile per conto di imprese impegnate nella ricostruzione post-sisma, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Macerata per il reato di furto con strappo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano

di Roberto Scorcella
macerata@vivere.it





Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2023 alle 10:54 sul giornale del 22 marzo 2023 - 1690 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, scippo, tolentino, articolo, roberto scorcella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dYyz





logoEV
logoEV
qrcode


Cookie Policy