contatore accessi free

Tolentino in lutto per la morte di Fabio, l'associazione Don Primo Minnoni: "Un uomo buono e generoso"

1' di lettura 25/05/2023 - L'associazione Don Primo Minnoni, ancora incredula per la tragica scomparsa del carissimo Fabio (leggi), si stringe intorno alla moglie Rita, già provata dalla prematura scomparsa di suo padre, ai figli Lucrezia e Giacomo, alla mamma, alle sorelle e tutte le persone che gli hanno voluto bene.

Fabio Palmieri è stato per l'associazione una colonna portante. Da esterno al gruppo, si è sempre occupato dei video e delle foto con sensibilità, competenza e nella gratuità, trasferendo la sua grande passione ai figli. Tutta la famiglia era impegnata durante la Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo. Non potremo mai dimenticarlo. Lascia un grande vuoto.

I suoi archivi sono testimonianza del suo impegno nella divulgazione di questa nostra tradizione. Ci mancherà moltissimo il suo modo gentile di rapportarsi con le persone, il suo sorriso e la sua grande capacità di minimizzare i problemi, lui capace e sempre pronto a trovare una soluzione conciliante. Una grande perdita.

Il ricordo di Ada Borgiani, regista Sacra Rappresentazione: "Quando ho conosciuto Fabio, più di 20 fa , mi hanno colpito la sua capacità di vivere grandi passioni come la fotografia e le stelle e la sua curiosità che lo spingeva ad approfondire sempre le sue conoscenze restando ancorato alla realtà, con semplicità. Un uomo buono e generoso, acuto e paziente. Dai nostri incontri fatti di lavoro e di sogni, non ci si congedava mai senza un confronto sulla realtà e sulla vita. Un collaboratore e un amico su cui contare. Mi mancherai Fabio. Ci mancherai a tutti".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2023 alle 13:21 sul giornale del 26 maggio 2023 - 136 letture

In questo articolo si parla di cronaca, tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d0TH





logoEV
logoEV
qrcode