contatore accessi free

Macerata celebra la giornata per le vittime del lavoro

3' di lettura 02/10/2023 - “Dopo gli incontri avuti l’11 settembre con il Papa e il Presidente della Repubblica per commemorare l’80º anniversario dalla fondazione dell’ANMIL, domenica 8 ottobre si svolgeranno in tutta Italia manifestazioni organizzate dalle sedi associative per la 73ª Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro - istituzionalizzata con D.P.C.M. nel ’98 su richiesta dell'ANMIL - cui è stato riconosciuto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il Patrocinio della Rai per garantire il pieno sostegno delle testate giornalistiche alle varie manifestazioni”.

La manifestazione principale quest’anno si svolgerà con il Patrocinio di Roma Capitale, nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, dove si ritroveranno le massime istituzioni in materia tra cui: il Ministro del Lavoro, il Ministro delle Imprese e del Made in Italy, l’Assessore regionale al Personale, i Presidenti delle Commissioni parlamentari di inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia del Senato e della Camera, il Presidente CIV INAIL, il Direttore Ufficio OIL per l’Italia e San Marino; la Coordinatrice Assessori Lavoro Conferenza delle Regioni; il Commissario Straordinario INAIL e numerosi esperti e rappresentanti delle maggiori associazioni e organizzazioni di settore. Al centro degli interventi vi sarà l’analisi delle condizioni di chi si ritrova in gravi difficoltà all’indomani di un infortunio o per la perdita di un congiunto, affinché sia condivisa da tutti la necessità di una integrale revisione del Testo Unico infortuni, nonché l’individuazione di proposte e impegni su quanto è necessario fare affinché formazione e prevenzione diventino un binomio indissolubile per spezzare la catena di morti quotidiana.

“Nonostante la recrudescenza del fenomeno infortunistico che pesa sul Paese, è un fatto che oggi la sicurezza nei luoghi di lavoro non riceva la giusta considerazione, mentre dovrebbe essere per ciascuno di noi un valore imprescindibile ed una priorità - sottolinea il Presidente Nazionale dell’ANMIL, Zoello Forni - e questa Giornata sarà l’occasione per sensibilizzare un’azione comune e un patto trasversale a tutte le forze politiche”.

La Sezione ANMIL di Macerata, con il patrocinio della Provincia di Macerata, della Direzione Regionale INAIL Marche e del Comune di Macerata, ha altresì previsto la manifestazione locale nel Comune di Macerata con il seguente programma: ore 09:00 incontro dei partecipanti avanti la Sede A.N.M.I.L. sita in Via G. Prezzolini n.19; alle ore 09:30 deposizione delle corone d’alloro c/o il monumento dedicato alle vittime sul lavoro in Via Prezzolini; alle ore 10:15 cerimonia civile c/o la sala teatrale della Chiesa Parrocchiale del Buon Pastore (Via C. Pavese n.2) ove sono state invitate le maggiori Autorità locali e regionali, il Direttore INAIL Dott. Giuseppe Maria Mariotti, i Sindaci di tutti i Comuni della Provincia.

Tra le Autorità confermate gli Assessori Regionali Dott.ssa Anna Menghi e Dott. Filippo Saltamartini. Infine, alle ore 11:30, si terrà la Santa Messa dedicata ai caduti sul lavoro officiata da Don Egidio Tittarelli c/o la Chiesa Parrocchiale del Buon Pastore (Via C. Pavese n.2). Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare per confrontarsi e riflettere sul tema della diffusione della cultura della sicurezza sul lavoro e della formazione professionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2023 alle 11:56 sul giornale del 03 ottobre 2023 - 78 letture

In questo articolo si parla di lavoro, Anmil, Associazione nazionale Mutilati e Invalidi del lavoro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/euM9





logoEV
logoEV
qrcode