contatore accessi free

Appignano sempre più bella grazie a diversi bandi vinti dal Comune

3' di lettura 21/10/2023 - Continua a ritmi serrati il restyling del centro storico del suggestivo borgo medioevale di Appignano grazie ai finanziamenti reperiti dal Pnrr e dalla Regione Marche con i bandi vinti dal Comune.

L’amministrazione, guidata dal sindaco Mariano Calamita, ha inaugurato nuove importanti opere di riqualificazione nell’area di Borgo XX settembre a ridosso del nucleo storico. “Con grande soddisfazione abbiamo ultimato il progetto di riqualificazione di Borgo XX Settembre, di cui la restituzione alla comunità è cominciata la settimana scorsa con l’apertura delle tre bellissime scalinate in ceramica – ha dichiarato il sindaco Mariano Calamita - A questi interventi abbiamo aggiunto l’apertura di un ‘area attrezzata destinata al parcheggio delle bike e alla ricarica dei veicoli elettrici in linea con la politica di mobilità sostenibile portata avanti dalla nostra amministrazione. Grazie ai numerosi bandi vinti, con la preziosa collaborazione dei nostri uffici comunali che colgo l’occasione per ringraziare personalmente, inaugureremo presto altre nuove opere di edilizia pubblica in via di ultimazione”.

Dopo l’inaugurazione di pochi giorni fa del nuovo e affascinante percorso urbano, decorato con oltre 500 piastrelle di ceramica, create dai maestri vasai, installate nella balaustra e lungo le tre rinnovate principali scalinate, dotate di led per l’illuminazione notturna, il progetto di rigenerazione urbana ha visto la sua prosecuzione nell’area adiacente alle antiche mura. In linea con il design urbano, appositamente studiato per l’antico borgo, è stata realizzata la nuova pavimentazione in porfido sul tratto di Borgo XX settembre e sulla strada 57 Iesina con gli accessi diretti a locali pubblici e privati, per la valorizzazione dei passaggi pedonali e la riqualificazione dell’area di sosta, tra la strada 57 Iesina e Via Roma. Ripristinati, dopo anni di chiusura, e completamente rimessi a nuovo anche i locali adibiti ai servizi igienici pubblici. Un intervento reso possibile grazie al bando del Pnrr vinto dal Comune di Appignano per un totale complessivo di 143 mila euro. Inaugurata inoltre in via XX Settembre la nuova area destinata al cicloparcheggio, riservata ai ciclisti e in previsione di un aumento della mobilità sostenibile, dotata di un punto di ricarica per autoveicoli elettrici.

Per i sempre più numerosi visitatori di Appignano, il tempo di una ricarica permetterà una passeggiata tra le straordinarie bellezze storiche e artistiche del suggestivo Borgo della ceramica. La struttura è stata appositamente ubicata a pochi passi dalla principale fermata di trasporto pubblico locale e mette a disposizione di cittadini e visitatori un Hot Spot Wi-Fi ad ampio raggio per garantire l’accesso alla rete e l’utilizzo delle varie app di gestione sia dei servizi dei trasporti pubblici e sia dei numerosi tracciati cicloturistici presenti nel territorio. Un progetto di mobilità sostenibile che garantisce al borgo sempre maggiore attrattività nei confronti dei bikers, realizzato grazie al bando regionale che il Comune di Appignano ha vinto per un totale di 115 mila euro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2023 alle 12:53 sul giornale del 23 ottobre 2023 - 44 letture

All'articolo ? associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, appignano, comune di appignano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eybX





logoEV
logoEV
qrcode