contatore accessi free

Mx Junior: il cingolano Mancini vince davanti al suo pubblico e festeggia il tricolore

3' di lettura 23/10/2023 - Il cross marchigiano festeggia a Cingoli la conquista del tricolore nella classe regina della 125 del campionato Junior con il pilota Locale Simone Mancini, confermatosi in questo caso “profeta in patria”. Per il talentuoso pilota di casa, si tratta di un traguardo importante a coronamento della sua migliore stagione e che lo vede iscrivere il suo nome nell’albo d’oro dei marchigiani, che possono vantare un titolo nazionale junior come i vari Pasquarella, Fiorgentili e Lazzarini, oltre a quel Franco Perfini plurititolato nei senior.

Nell’ultimo e decisivo appuntamento per l’assegnazione dei titoli, Simone Mancini doveva vedersela nel confronto alla pari con il piemontese Maurizio Scollo, che lo appaiava a quota 740 punti prima dell’inizio della prova del Tittoni. Con una vittoria subito in gara-1 ed uno Scollo più in difficoltà, la promessa locale Simone Mancini metteva subito le cose in chiaro ed una prima seria ipoteca sul titolo, ma alla fine della giornata le cose non sono andate proprio lisce come l’olio e la minaccia principale arrivava da Rispoli. A costringere Mancini a rallentare e gestire nel finale una seconda manche con più apprensione, è stato un problema tecnico di quelli che accadono raramente. Un problema al freno posteriore, causato da una pietra che urtando la pinza del freno ha svitato il freno facendogli perdere l’olio e quindi mettendo fuori uso il freno. Guasto meccanico che è accaduto a quattro giri dalla fine, che ha completato cercando di non arrivare nella migliore posizione possibile per difendere il primato, cosa avvenuta con il 4° posto di gara2 vinta da Alfio Pulvirenti (KTM – Seven motorsport), davanti a Brando Rispoli (Husqvarna – Torre della Meloria), che con due secondi posti guadagnava il successo di giornata.

Al transito di Mancini sotto la seconda bandiera a scacchi comunque si scatenava la festa per del pubblico locale e marchigiano, accorso numerosissimo per seguire i propri piloti e Mancini in particolare e che si trasferiva poi fin sotto il podio tricolore. La vittoria di giornata andava a Rispoli seguito da Mancini e da Pulvirenti. Mancini è diventato così il neo campione italiano con 1130 punti seguito da Rispoli a 1002 e da Maurizio Scollo (Yamaha – Team Insubria Yamaha) con 940.

Mancini che si è aggiudicato anche il Challenge Yamaha Blu Cru davanti a Scollo ed Orlando. Sempre nella 125 gli altri marchigiani hanno concluso la giornata in questo ordine: Nathan Mariani (Yamaha – Team Insubria) 18°. Quindi Andrea Cavallari (GasGas – team Top Rider), Andrea Boriani (Husqvarna – Team Scintilla) e Marco FIlipponi (Ktm Pardy Racing). Costante sul podio di Cingoli anche l’altro marchigiano Cristian Amali, che con due terzi posti di manche, in due arrivi in fotocopia con Assini vincitore e Riganti, che concludono anche il campionato in questo ordine. Gli altri marchigiani in gara hanno concluso in questo ordine: Fabio Santecchia (Ktm – Sarnano MX Racing), Luca Stampatori (Ktm – Cross Park Ponzano) e Pietro Belli (Husqvarna – Lion Montegranaro), con quest’ultimo che ha chiuso al secondo posto di giornata nel Challenge Yamaha Blu nella gara vinta da Luca Daziano (Orbassano racing).

Oltre a Simone Mancini nella 125, si sono laureati campioni italiani nella altre categoria anche: Nicolò Alvisi nei Senior, Francesco Assini negli Junior e Dominick Maifredi nei Cadetti, con i pronostici che tutto sommato sono stati rispettati. Ultimo atto della stagione che è stato caratterizzato da un meteo molto variabile ed un tracciato presentato nella maniera migliore dal Moto Club Cingoli davanti ad un pubblico numeroso.








Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2023 alle 13:46 sul giornale del 24 ottobre 2023 - 98 letture

In questo articolo si parla di sport, cingoli, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eyoZ





logoEV
logoEV
qrcode