contatore accessi free

Ulivi di proprietà comunale, deliberato un atto di indirizzo a Tolentino per la raccolta delle olive

olive calamone pesaro 3' di lettura 23/10/2023 - Il Comune di Tolentino è proprietario dei seguenti appezzamenti di terreno sui quali sono presenti alberi di ulivo e precisamente: terreno lungo Viadotto Berlinguer in Località Pace; terreno limitrofo al Formaggino in Località Foro Boario.

La raccolta dei frutti, la potatura e la pulizia delle aree richiede un notevole impegno di manodopera che comporterebbe un onere per l’Amministrazione, al quale attualmente non è possibile far fronte con il personale in dotazione dell’Ente. La cura degli ulivi e la raccolta dei frutti è importante per la valorizzazione delle aree verdi e costituisce sia un’occasione di aggregazione e socializzazione, che di un piccolo sostentamento economico da destinare alle attività delle numerose Associazioni che operano senza scopo di lucro in ambito sociale sul territorio comunale. In mancanza di Associazioni no-profit operanti in ambito sociale sul territorio comunale interessate alla raccolta, questo Ente potrà valutare le richieste anche di privati cittadini tolentinati, poiché l’olio extravergine di oliva è un prodotto molto apprezzato per l’autoconsumo.

Resta fermo l’impegno da parte sia delle Associazioni che dei privati cittadini ad eseguire, oltre alle operazioni di raccolta, anche le attività di potatura, pulizia e smaltimento di foglie e ramaglie saranno a cura degli assegnatari.

Pertanto la Giunta ha deliberato un atto di indirizzo al fine di attivare le procedure per la concessione della raccolta degli ulivi di proprietà comunale che si trovano nei pressi del Formaggino in Località Foro Boario e del Viadotto Berlinguer in C.da Pace per la stagione di raccolta 2023 nei mesi di ottobre/novembre. Inoltre è stato stabilito che: i richiedenti potranno essere le Associazioni no-profit operanti in ambito sociale con sede a Tolentino nei pressi degli uliveti individuati al punto che precedere, o in mancanza, i privati cittadini residenti nel Comune di Tolentino; gli assegnatari s’impegnano comunque ad effettuare oltre alla raccolta, anche la potatura degli ulivi, la pulizia del terreno da erba infestante e lo smaltimento di foglie e ramaglie; le attività dovranno essere sottoposte a controllo e vigilanza da parte dell’Area Tecnico Manutentiva Comunale; gli assegnatari dovranno assumersi ogni responsabilità, con conseguente esonero dell’Amministrazione Comunale, circa eventuali danni a persone o cose o per eventuali infortuni che dovessero accadere durante la raccolta o a seguito della stessa, previa sottoscrizione di idoneo contratto di raccolta con il responsabile dell’ufficio Patrimonio; nel caso in cui la concessione alla raccolta sia attribuita a soggetti privati, gli stessi si impegnano, infine, a corrispondere al Comune di Tolentino il 10% dell’olio ottenuto dalla monitura delle olive raccolte che potrà essere conferito direttamente al Comune di Tolentino e che sarà destinato alle mense scolastiche, oppure potrà corrispondere un pari valore all’Ente (Euro/litro 9,02 come da prezziario Ismea per la Regione Marche), importo che sarà destinato a sostenere le varie attività a carattere sociale delle Associazioni comunali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2023 alle 13:52 sul giornale del 24 ottobre 2023 - 58 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, tolentino, Comune di Tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eyo8





logoEV
logoEV
qrcode