contatore accessi free

I Rotary Club di Tolentino e Camerino incontrano il generale Mari

1' di lettura 29/11/2023 - "Il futuro della nostra società deve essere orientato al rispetto della tutela dell’ambiente, della biodiversità e le modifiche recenti della Carta costituzionale, dove sono state aggiunte la tutela dell’ambiente, la biodiversità nell’ottica delle future generazioni, sicuramente è un messaggio positivo che ci deve far essere consapevoli che non possiamo continuare a mantenere l’attuale livello di sviluppo senza ripensare anche a quelle che sono le tematiche di rispetto delle foreste, ma soprattutto dell’importanza delle stesse nella mitigazione del cambiamento climatico".

E’ il messaggio lasciato da Fabrizio Mari, generale dei carabinieri, comandante Unità forestali, ambientali e agroalimentari della Regione Emilia Romagna, già comandante Unità Forestali delle Marche, l’altra sera, all’incontro organizzato dal Rotary Tolentino in interclub con Camerino e Macerata. Era presente anche il tenete colonnello Simone Di Donato, comandante Nipaaf, Nucleo Investigativo Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Macerata. Il generale Mari ha affrontato il tema ‘’Tutela della biodiversità e degli ecosistemi forestali per la salute e la sicurezza ambientale’’.

Argomento di grande attualità che ha suscitato grande interesse tra i partecipanti. Oltre ai presidenti Giorgio Zaganelli del Rotary Tolentino, Mario Cavallaro di Camerino, Aldo Alessandrini di Macerata, c’era anche l’assistente del governatore del Distretto 2090 Gionata Lacchè.


   

da Rotary Club
Tolentino







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2023 alle 23:02 sul giornale del 30 novembre 2023 - 122 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, camerino, rotary club tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eETF





logoEV
qrcode